Secondo incidente sul Mangart, frattura alla gamba per un escursionista

L'uomo sarebbe rovinato per diversi metri. E' stato soccorso e trasportato all'ospedale di Tolmezzo

Immagine d'archivio

Secondo incidente della settimana sul Mangart nel tarvisiano.

Un'escursionista austriaco impegnato in un'escursione sopra il rifugio Zacchi sulla Ponza Grande è rovinato per diversi metri fratturandosi una gamba. 

L'incidente è avvenuto alla biforcazione del sentiero che porta anche nella zona di cresta delle Ponze di Mezzo e di Dentro in un canale.

Il tecnico di elisoccorso si è calato con una verricellata sul luogo della caduta e ha recuperato l'uomo dopo averlo stabilizzato assieme all'equipe medica per condurlo all'ospedale di Tolmezzo. Il compagno di escursione ha proseguito verso la Cima.

Sul posto, a eventuale supporto dell'elicottero, si sono recati anche i tecnici della stazione del Soccorso Alpino di Cave del Predil e la Guardia di Finanza di Sella Nevea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Si sveglia per un malore, si accascia e muore, la vittima è un 55enne

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

Torna su
UdineToday è in caricamento