Al via la maturità anche a Udine, «esame più semplice rispetto agli altri anni, meno ansia»

Le prime impressioni dei ragazzi del Centro Studi per la maturità:"I professori ci hanno aiutato tanto"

Dopo più di cento giorni di assenza gli studenti sono tornati a scuola per l'esame di maturità. Prova che, a causa della pandemia, è stata ampiamente modificata. Quest'anno, infatti, oltre al divieto di svolgere qualsiasi tipo di festa per questo importante rito di passaggio, i maturandi svolgono una prova orale da circa un'ora. Fuori dalle scuole, poi, solo poche persone, che aspettano con pazienza il proprio turno, senza più i tipici gruppetti di studenti che ripassano e si confrontano

A Udine

"Un esame più facile rispetto agli anni scorsi, anche se il periodo ha fatto perdere un po' la magia di questo evento", commentano i primi studenti usciti dal Liceo Marinelli.

Un'ora per tutti quanti, un maxi orale in cui i ragazzi presentano il proprio progetto di alternanza scuola-lavoro e discutono l'elaborato preparato in base alle proprie materie di indirizzo. Le novità, riguardano invece la parte dedicata a cittadinanza e costituzione e la discussione di un test di italiano fatto durante l'anno. "Anche l'anno scorso l'esame di maturità era cambiato, ma in questa occasione mi sembra molto meglio – fa sapere una ragazza che aspetta il proprio turno fuori dallo Zanon –. Non si sono prove scritte, ma solo un orale. L'unica pecca è che abbiamo avuto poco tempo per preparare l'elaborato". A soli quattro giorni dalla consegna, infatti, "si va all'esame".

Esame di maturità 2020: tutte le informazioni

L'esame

"È stato difficile per noi capire bene come si sarebbe svolto, perché anche i professori erano abbastanza disorientati", confessa un'altra maturanda dall'istituto commerciale. Per quanto riguarda i dispositivi di protezione individuale, invece, la mascherina può essere tolta durante l'esame, in quanto è garantita la giusta distanza tra lo studente e la commissione. "Nel complesso l'esame è stato gestito molto bene, da dieci", racconta una studentessa del Marinelli.

La commissione

"L'esame è andato abbastanza bene e la commissione è molto comprensiva visto il periodo delicato – dichiara un ragazzo appena uscito dal liceo scientifico –. Vorrei rassicurare tutti gli studenti che lo faranno dopo di me". L'agitazione sicuramente era alta, soprattutto per questa prima giornata di discussioni, "però alla fine i professori si sono dimostrati molto comprensivi e hanno deciso di aiutarci cercando, nel caso di difficoltà, con i collegamenti. Avevo ansia per qualcosa che non era alla fine così problematico", fa sapere una studentessa del Malignani.

Didattica a distanza

Molti pareri positivi anche sulla didattica a distanza. "Ha funzionato per la maggior parte delle materie. Mancano comunque l'andare a scuola e l'ansia della maturità non si è sentita molto quest'anno – spiega uno studente del Marinelli –". I problemi riscontrati, invece, riguardano soprattutto la difficoltà nell'avere un rapporto più diretto con i professori, ma anche problemi di connessione. "Tutto sommato, comunque, è stata una bella esperienza". Un po' più difficoltà per le materie scientifiche, come matematica e fisica, "che senza professore e lavagna diventano più difficili". Lode ai professori, che "sono riusciti a prepararci bene per questa maturità nonostante le mille insidie".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Futuro

Nonostante i dubbi sulla riapertura delle scuole e delle università, diversi studenti hanno deciso che a settembre si iscriveranno a un corso di laurea. Altri, invece, preferiscono andare alla ricerca di un lavoro. Alcuni di loro, soprattutto studenti del Malignani, l'hanno già trovato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Covid: C'è una vittima ed è boom di contagi, in Fvg oggi sono 219 i nuovi positivi

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

  • Il ristorante non vuole chiudere e garantisce posti letto a prezzi stracciati

  • Coronavirus, positivi alla Quiete, in ospedale a Palmanova, Udine e San Daniele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento