Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Tornata elettorale in ABS, FIM-CISL si conferma il primo sindacato

L'elezione ha coinvolto 694 lavoratori. La FIM-CISL è risultata nuovamente la Prima Organizzazione nel rappresentare i lavoratori ABS, ricevendo il consenso da quasi un elettore su due

Immagine d'archivio

Nella notte tra il 25 e il 26 Settembre si è chiusa la tre giorni di elezioni in ABS che ha coinvolto 694 lavoratori (il 63% dei dipendenti).

"È stato un momento di importante coinvolgimento, un esercizio di Democrazia e partecipazione da parte delle maestranze della più grande ed importante Acciaieria della Provincia di Udine – ha commentato  Pasquale Stasio  Segretario della FIM FVG – Analizzando il dato dell’affluenza".

I risultati

La tornata elettorale è stato un momento di conferma importante per .  con il 46% delle preferenze complessive e un totale di 320 voti ottenuti, a evidenziare che il lavoro svolto nel triennio precedente, mandato in cui la FIM rappresentava già la maggioranza, è stato apprezzato dai lavoratori dell’Acciaieria Bertoli Safau.

La nuova delegazione Sindacale uscita dalle urne sarà quindi composta da 6 Delegati FIM, 4 Delegati FIOM e 2 Delegati UILM.

"Un segnale importante quello uscito dalle votazioni, una fiducia manifestata dai lavoratori che cercheremo di ripagare giorno dopo giorno – sostiene  Francesco Barbaro  Referente FIM della Provincia di Udine - iniziando subito un confronto serrato e costruttivo con la Direzione ABS che garantisca le condizioni dei lavoratori, e che sarà utile anche per capire le prospettive di mercato e di crescita nei prossimi mesi in considerazione anche dell’andamento del settore acciaio a livello globale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornata elettorale in ABS, FIM-CISL si conferma il primo sindacato

UdineToday è in caricamento