menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga: 14 perquisizioni e 4 arresti per spaccio di hashish e medicinali

Vasta operazione delle forze dell'ordine nel cividalese

Due ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal gip del Tribunale di Udine, a carico di due pregiudicati, quarantenni del luogo e 14 perquisizioni domiciliari, in seguito alle quali sono state tratte in arresto altre due persone (un 45enne pregiudicato di Udine e un 40enne di Cividale), per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono i risultati di una perquisizione effettuata nella mattinata odierna dagli uomini del Commissariato di polizia di Cividale, coadiuvati dalla Squadra mobile di Udine e dalla Compagnia Carabinieri della cittadina ducale.

L’attività d’indagine - eseguita tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018 - ha consentito di identificare i due pregiudicati come responsabili di una diffusa e consolidata attività di spaccio di hashish e di medicinali contenenti oppioidi. L'attività è aggravata dal fatto di essere stata eseguita anche al Sert di Udine, struttura sanitaria per la cura e riabilitazione dei tossicodipendenti.

Dalle perquisizioni domiciliari sono state rinvenute e sequestrate le seguenti sostanze:
-    150 scatole di oppioidi (2.200 pastiglie);
-    bottiglie di metadone;
-    160 grammi di hashish;
-    2 piantine di marijuana;
-    2 taser;
-    un computer rubato.

Il materiale sequestrato

Schermata 2018-05-23 alle 17.29.43-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, contagi e decessi sono in aumento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento