menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Gira senza documenti ma con cocaina e bilancino in tasca, denunciato un uomo

Un uomo è stato fermato a Tarvisio dalla Polizia di Frontiera: non aveva documenti ma in tasca custodiva due grammi di cocaina già divisa in dosi

Gira per Tarvisio senza documenti, la polizia scopre che ha addosso cocaina e strumenti per la pesatura della droga: il fatto è successo ieri, venerdì 12 giugno, durante l’attività di controllo del territorio da parte del Settore Polizia di Frontiera di Tarvisio. Le forze dell'ordine hanno identificato un cittadino italiano residente nel comune di Tarvisio, che si aggirava privo di documenti d’identità.

I fatti

L'uomo, una volta fermato dagli agenti, è apparso piuttosto nervoso e, alla richiesta dei poliziotti se avesse qualcosa nelle tasche, ha consegnato un bilancino di precisione, strumento atto alla pesatura della sostanza stupefacente. Per questo gli agenti hanno deciso di accompagnarlo presso gli Uffici della Polizia di Frontiera di Tarvisio dove lo stesso ha consegnato poi spontaneamente circa due grammi di sostanza stupefacente, suddivisa in due dosi, poi risultata cocaina all’esame del drop – test. L’uomo è stato così denunciato all’Autorità Giudiziaria per produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti.

I controlli

Sono circa 3.000 veicoli e 5.000 i soggetti identificati negli ultimi tre mesi dagli agenti del Settore Polizia di Frontiera di Tarvisio, controlli che hanno consentito di monitorare gli ingressi alla frontiera durante il periodo di emergenza sanitaria oltre a garantire un capillare controllo del territorio lungo la fascia confinaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Migliori parrucchieri d'Italia, c'è anche un udinese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento