menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggrediti a sprangate i dipendenti di una ditta di trasporti udinese

Un gruppo di persone si è introdotto nei locali di un'azienda di trasporti udinese, malmenando i lavoratori presenti e sfasciando diverso materiale. La Polizia ritiene si tratti di un atto a carattere punitivo

Un cittadino ucraino, dipendente di una ditta di trasporti di Udine -la Hermes Srl-, è stato malmenato a sprangate nel tardo pomeriggio di ieri sul posto di lavoro da un gruppo di tre persone, presumibilmente ucraine. L'uomo è ricoverato in ospedale a Udine.

Il gruppetto si è introdotto nel capannone della Hermes srl di via Baldasseria Bassa  tenendo in pugno delle spranghe di ferro, e in pochi minuti ha aggredito e immobilizzato i due dipendenti dell’azienda presenti. 

I malintenzionati hanno intimato a entrambi di sdraiarsi a terra, hanno sottratto loro i telefoni cellulari e staccato i fili del telefono dell'azienda. Hanno poi infierito su uno dei due lavoratori, colpendolo più volte in testa e al corpo con delle spranghe di ferro, rivolgendosi all'uomo in lingua ucraina. Sono scappati dopo aver sfasciato alcuni computer, senza sottrarre oggetti di valore.

Gli uomini della Squadra mobile, che stanno indagando sul caso, considerando questo episodio sospettano che  sia stata una vera e propria azione a carattere punitivo, visto che da tempo la Hermes è impegnata in una “lotta” contro i furgoni abusivi che arrivano dall’Est Europa, in particolar modo proprio dall'Ucraina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento