Commercialisti in assemblea: strumenti innovativi per gli iscritti e richiamo ad etica e rigore professionale

263 i commercialisti presenti giovedi pomeriggio presso il centro congressi della Fiera riuniti nella consueta assemblea annuale per approvare il bilancio dell’Ordine.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Udine. Erano 263 i commercialisti presenti ieri pomeriggio presso il centro congressi della Fiera riuniti nella consueta assemblea annuale per approvare il bilancio dell'Ordine, fare il punto sulla vita dell'Ordine ma anche sulle questioni di attualità come il 730 precompilato, la nuova modalità di deposito delle note integrative dei bilanci aziendali, la fatturazione elettronica e l'antiriciclaggio.

"Anche il bilancio del secondo anno di attività del presente Consiglio dell'Ordine è stato approvato all'unanimità dei presenti - Ha osservato Lorenzo Sirch, presidente dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili - segno che l'attuale governance gode della piena stima e fiducia dei colleghi e lavora per creare un clima di forte coesione tra gli stessi."

Nel corso del 2014, sul fronte dell'aggiornamento e della formazione professionale continua, l'Ordine ha garantito ai commercialisti udinesi una media di 2 eventi formativi a settimana, su tematiche di rilevante attualità anche per le imprese tra cui il rientro dei capitali dall'estero (voluntary disclosure), la fatturazione elettronica verso la PA, il deposito dei bilanci e delle note integrative in formato telematico XLBR, l'antiriciclaggio.

La novità per il 2015 - continua Sirch - riguarda la dotazione gratuita a tutti gli iscritti di strumenti innovativi di lavoro. Utilizzando l'incremento dell'avanzo dell'esercizio 2014, conseguito attraverso una serie di economie di gestione, l'Ordine consentirà a tutti gli iscritti di fruire gratuitamente dei video quotidiani di aggiornamento TG fisco nonché di circolari informative personalizzabili per i clienti e dispense di approfondimento, strumenti tutti che fossero stati acquistati individualmente dagli iscritti, sarebbero costati complessivamente 150mila euro, un importo 7,5 volte superiore a quello speso dall'Ordine."

Non sono mancati i richiami all'etica ed al rigore professionale da parte di Sergio Maniacco, presidente del Consiglio di Disciplina Territoriale, che ha fatto il punto sulle attività effettuate dal CDT dalla sua costituzione a fine 2013. Dai dati è emerso che solo il 42% degli esposti sfocia in un vero e proprio procedimento disciplinare, mentre le segnalazioni provengono, nell'1 per cento dalla Procura della Repubblica, nel 3 per cento dalla stampa, nel 14 per centro dai clienti dei professionisti e nell'82 per cento dei casi dal Consiglio dell'Ordine, chiaro segno che l'attuale governance dell'Odcec di Udine tiene in grande considerazione il rigore e l'etica professionale, valori fondanti della professione.

Dei 788 iscritti all'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Udine, 1 ogni 683 abitanti della provincia di Udine, il 65% sono uomini di età compresa tra i 41 ed i 60 anni. Le donne sono il 35% ed i giovani under 40 rappresentano il 16% degli iscritti. Il reddito medio della categoria è di 85mila euro per gli uomini, 75mila euro per le donne, mentre i giovani under 40 hanno un reddito medio di 39mila euro.

In chiusura un accenno alle relazioni sul territorio "Siamo un Consiglio dell'Ordine attento e sensibile alle relazioni istituzionali - ha ricordato Sirch - che dialoga costantemente con Agenzia delle Entrate, Ispettorato del lavoro, Equitalia, Inail, Inps, Tribunale, Università, e con gli altri Ordini professionali", Lorenzo Sirch, infatti, presiede anche la Consulta delle Professioni della CCIAA di Udine.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento