menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In coma etilico a 14 anni: ragazza al pronto soccorso di Gemona

La giovane si trovava a una sagra carnica con alcune amiche, quando si è sentita male a causa dell'intossicazione alcolica. Indagato un 21enne gemonese sospettato di averla fatta bere

In coma etilico a 14 anni, dopo aver bevuto vino offerto da un amico maggiorenne. Per questo un ventunenne di Gemona è ora indagato per il reato di determinazione in altri dello stato di ubriachezza.

Il fatto era avvenuto in una sagra paesana in Carnia, e ha visto come protagonista una ragazza che si trovava sul posto con alcune amiche. Lì avevano incrociato l'amico, che avrebbe offerto loro del vino. La quattordicenne aveva bevuto fino a perdere i sensi. Soccorsa dalle amiche, era stata subito dopo ricoverata in ospedale a Gemona in stato di intossicazione alcolica.

Le indagini condotte dai Carabinieri hanno portato a concentrare i sospetti sul ragazzo. Gli investigatori non escludono che il gruppo di minorenni, di cui la ragazzina faceva parte, avesse cominciato a bere superalcolici già prima di incontrare il giovane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento