Cronaca Via Spilimbergo, 154

Ultima settimana per i lavoratori Safilo, oggi pomeriggio l'addio tra le lacrime

Questa settimana è stata l'ultima per molti dei 250 lavoratori della Safilo di Martignacco: a giugno rimarranno operativi solo l'ufficio personale e manutenzione

Immagine d'archivio

Oggi pomeriggio, alle 16.30, ci sarà un ritrovo simbolico dei lavoratori della Safilo davanti alla sede di Martignacco: un addio sofferto per i quasi 250 lavoratori che durante questa settimana hanno trascorso gli ultimi giorni da dipendenti dopo anni di servizio e anche di lotte. Questa sarà duqnue una giornata molto particolare per tanti di loro che fino all'ultimo hanno continuato a lavorare (durante il lockdown la sede di Martignacco ha continuato la produzione) «con orgoglio e dignità, fino all'ultimo pezzo», dichiara uno di loro. 

La chiusura della sede friulana della Safilo

Di fatto la produzione a Martignacco termina quindi oggi, venerdì 29 maggio, e il mese di giugno servirà per le ultime attività di chiusura e quindi rimarranno operativi soltanto l'ufficio del personale e quello manutenzione.

L'addio

Oggi, venerdì 29 maggio, alle 16.30, i lavoratori si ritroveranno davanti allo stabilimento: un raduno simbolico nel rispetto delle regole di distanziamento, in cui verranno esposti dei cartelloni con i ricordi di alcuni momenti trascorsi insieme. Già in questi giorni sui social sono apparsi molti messaggi di commiato, accompagnati da molta emozione ma anche tanto rammarico.

I messaggi

«Abbiamo lavorato fino all'ultimo pezzo, con le lacrime agli occhi nonostante sapessimo che oggi avremmo scritto la parola Fine con la Safilo», ma anche «Abbiamo lavorato sodo senza girarci mai indietro, fino alla fine conoscendo la nostra sorte. Sacrificio, sudore e cuore è sempre stato il nostro riconoscimento».

Il Gruppo

Il 25 maggio è stato diramato un comunicato dal gruppo Safilo, in cui viene annunciato un accordo con un importante partner cinese

"Safilo, tra i leader mondiali nel design, produzione e distribuzione di occhiali, e Ports (Ports Asia Holding) annunciano un nuovo accordo di licenza decennale per il design, la produzione e la distribuzione di occhiali da sole e montature da vista. L'accordo, valido per la Cina continentale, prevede il diritto di opzione per Safilo di allargare la distribuzione ad altri mercati in base allo sviluppo della domanda e del potenziale del marchio nella categoria eyewear, così da rafforzare ulteriormente la partnership. La prima collezione a marchio Ports sarà lanciata a gennaio 2021". 

Questo accordo ha fatto fare un notevole balzo in avanti in borsa al gruppo, con un rialzo del 6,66%

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultima settimana per i lavoratori Safilo, oggi pomeriggio l'addio tra le lacrime

UdineToday è in caricamento