Gli getta la benzina addosso e minaccia di dargli fuoco "per amore"

Un 28enne di nazionalità romena protagonista di un episodio inquietante. Si è presentato a casa del "rivale" e gli ha versato addosso il carburante

Si presenta a casa del rivale in amore, con cui ha avuto un diverbio per motivi di gelosia, e gli getta addosso del liquido infiammabile che si era portato da casa in una tanica di carburante. Dopodiché minaccia di dargli fuoco.

L’episodio si è verificato nel primo pomeriggio di venerdì a Udine. Protagonista un cittadino romeno di 28 anni, che si è presentato a casa di un italiano di 41. Alla base delle tensioni tra i due uomini ci sarebbe la gelosia per una donna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il romeno è stato denunciato per minaccia aggravata dai Carabinieri della Compagnia di Udine che, comandati dal capitano Alberto Granà, stanno conducendo le indagini sulla vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • L'eccezione che conferma la regola: a Udine c'è un albergo costretto a mandare via i clienti

  • Appalti truccati, arrestato il sindaco di Premariacco Roberto Trentin

  • Pizza senza lievito, tavolini vista roggia e piatti a base di pesce: nuovo locale a Udine

  • Chiuso l'Hotel Friuli. «Ma a Udine chi rimane aperto è quasi incosciente»

  • Coronavirus: salgono i contagi e i ricoverati in terapia intensiva in Fvg

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento