Bambino muore dopo essere caduto in un pozzo al centro estivo

Il piccolo è rimasto vittima di un incidente al Parco Coronini di Gorizia

Gravissimo incidente nella mattinata di oggi al Parco Coronini di Gorizia. Un bambino di soli 12 anni, Stefano Borghes, è caduto dentro a un pozzo perdendo la vita. Faceva parte di un gruppo di ragazzi di un centro estivo. 

I giovani, facenti parte del centro estivo dei salesiani, stavano visitando l'area verde nel cuore del capoluogo isontino quando uno dei piccoli, per cause da accertare, è finito nella cavità, profonda oltre 20 metri.

Secondo i primi riscontri si sarebbe arrampicato sopra il pozzo per cercare un indizio di una caccia al tesoro e la copertura – costituita da una rete metallica – avrebbe ceduto. Sul posto personale sanitario e vigili del fuoco, che nonostante gli sforzi profusi non hanno potuto fare nulla. Presenti anche, in forze, polizia e carabinieri. Il luogo della tragedia è stato visitato dal sindaco, Rodolfo Ziberna, accompagnato dall'assessore comunale al welfare, Silvana Romano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • Niente mini zone rosse, Fedriga fa dietro front: si ai tamponi per tutti

  • Coronavirus, cala il numero dei tamponi ma sale la percentuale di contagiati in Fvg

Torna su
UdineToday è in caricamento