menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In strada: marijuana nascosta nelle mutande, un evaso e un ubriaco insulta i passanti

I risultati dei controlli effettuati nella giornata di mercoledì dagli uomini della Polizia tra piazza Primo Maggio e la zona della stazione ferroviaria

Un arresto, due denunce e sette sanzioni per violazione delle norme anti covid. E' il bilancio dell'attività della polizia nella giornata di ieri sul territorio udinese. 

Marijuana nelle parti intime

Un equipaggio del Reparto prevenzione crimine di Bologna, poco prima delle ore 17, ha incrociato nei pressi di piazza I Maggio un'auto il cui conducente, alla vista dei poliziotti, ha abbassato repentinamente lo sguardo. Gli agenti, insospettiti dal gesto, hanno invertito la marcia, fermato l'auto e identificato i due giovani a bordo. Notando un eccessivo nervosismo dell'autista all'atto della compilazione dell'autodichiarazione prevista per giustificare gli spostamenti in "zona rossa" e percependo odore di marijuana, gli agenti hanno approfondito i controlli: il ragazzo, un cittadino albanese 22 enne residente in città, ormai scoperto, ha estratto dagli slip un voluminoso involucro contenente 48 grammi di marijuana. Al termine dei vari atti di polizia giudiziaria il soggetto è stato denunciato per detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed è stato  inoltre sanzionato, unitamente all'amico che lo stava accompagnando, per violazione della normativa anticovid per spostamento ingiustificato.

Ubriaco in strada

Quasi contemporaneamente una Volante è intervenuta invece in via Roma, dov'era stata segnalata la presenza di uno straniero che inveiva nei confronti di un altro e urlava: l'uomo, un 26enne cittadino pakistano privo di documenti, è stato condotto in Questura per essere identificato. Negli uffici sporcava deliberatamente di sangue – che gli fuoriusciva da una piccola escoriazione – il pavimento e una finestra degli uffici. Al termine è stato denunciato per imbrattamento e sanzionato per ubriachezza e violazione della normativa anticovid, visto che girava in città senza alcun giustificato motivo e privo di mascherina.

Evaso

Un altro equipaggio del Reparto prevenzione Crimine di Bologna, aiutato da una Volante, nella serata di mercoledì ha controllato in viale Europa Unita un uomo che stava procedendo a piedi. Alla vista dei poliziotti l'uomo allungava il passo in maniera frettolosa. Esauriti i controlli è risultato che il soggetto, un cittadino colombiano 28eene residente in città, stava espiando in regime di detenzione domiciliare la pena di 7 mesi di reclusione, inflitta per spaccio di stupefacente. L'uomo è stato quindi arrestato per evasione e messo adisposizione dell'autorità giudiziaria. Altre quattro persone sanzionate per violazioni norme anti Covid.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento