Pistola illegale, sfollagente e coltello a serramanico

Il materiale è stato trovato in casa di un 37enne di Enemonzo durante una perquisizione. L'uomo è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Polizia di Tolmezzo

Teneva in casa una carabina calibro 22 Lv marca Voere, di fabbricazione germanica, con matricola abrasa e quindi clandestina, e canna filettata internamente per il possibile utilizzo di un silenziatore, munita di cannocchiale di precisione. Il 37enne C. U., residente a Enemonzo, è stato così arrestato dalla Polizia lunedì mattina, in flagranza di reato, per detenzione abusiva di arma clandestina e alterata.

La carabina è stata rinvenuta dal personale del Commissariato di Tolmezzo, nel corso di una perquisizione locale delegata dal pm Elisa Calligaris. L'arma era nascosta in un ripostiglio interno all'abitazione. In un vano dello scantinato, gli agenti del commissariato di Tolmezzo hanno rinvenuto anche uno sfollagente artigianale, una ricetrasmittente e 4 targhe sulle quali sono in corso delle indagini. Dai primi accertamenti non è emersa una provenienza furtiva. I poliziotti hanno sequestrato anche 3 mila euro in contanti, di cui l'arrestato non ha saputo spiegare la provenienza. A bordo della sua auto, infine, sono stati ritrovati un visore notturno e un coltello a serramanico. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro dagli agenti. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento