menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campeggiava con una minorenne sulle colline di Buttrio tentando dei furti

In manette un 32enne residente a Enemonzo, già conosciuto dalle forze dell'ordine. È stato sorpreso mentre provava a calarsi dal tetto all'interno di una casa

Metodo “Babbo Natale”, ancora in piena estate, per un 32enne di Eneomonzo, S.A. Niente regali fuori stagione da donare però, ma il desiderio di impossessarsi dei beni altrui. È così che ha tentato di introdursi in una casa di Buttrio calandosi dal lucernario. Il progetto è però andato a vuoto, visto che è stato scoperto dai carabinieri di Manzano, che attorno all’abitazione avevano notato dei movimenti sospetti data la presenza di una 17enne del posto, conosciuta per le sue frequentazioni poco raccomandabili. Una volta scoperto, domenica sera verso le 20, ha provato la fuga, senza esito favorevole. Campeggiava assieme alla giovane con una tenda sulle colline attorno al paese. All’interno della  tenda è stato trovato un tirapugni, che la ragazza ha dichiarato essere suo. L’uomo è stato arrestato  e condotto al carcere di via Spalato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento