menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dorme in albergo ma si rifiuta di pagare il conto: arrestato

Condannato a 4 mesi un 27enne ceco che aveva soggiornato in una struttura posta fra Venzone e Tolmezzo

I Carabinieri delle Stazioni di Osoppo e Venzone della Compagnia di Tolmezzo, da pochi giorni sotto la guida del nuovo comandante, il capitano Diego Tanzi, sono intervenuti ieri in tarda serata presso una struttura ricettiva posta fra Tolmezzo e Venzone per cercare di far ragionare uno straniero che si rifiutava di saldare il conto della stanza dove aveva pernottato.

Il rifiuto immotivato

Il turista, dopo avere utilizzato per una notte una delle camere dell'albergo, all'uscita dalla struttura è stato fermato dal titolare che lo ha gentilmente invitato a pagare il conto prima di uscire. L'uomo, senza alcuna giustificazione, ha iniziato a dare in escandescenza e a fare confusione all'interno della reception. Poi, strappando la ricevuta che l'albergatore gli aveva consegnato, si è allontanato varcando la porta d'ingresso. 

L'arresto

Il cliente, allontanatosi dall'hotel di qualche metro, è stato però raggiunto da una pattuglia dei carabinieri, allertata dal proprietario dell'albergo che nel frattempo aveva chiesto aiuto alle forze dell'ordine. L'individuo, fermato e sottoposto ad un controllo da parte dei militari dell'Arma, anche in questa occasione ha iniziato ad opporsi alle richieste dei militati in divisa, rifiutando categoricamente di voler pagare il conto relativo al suo soggiorno in Friuli. Non contento, dopo aver rifiutato di dare le proprie generalità e di esibire i suoi documenti, ha quindi cercando di aggredire fisicamente i carabinieri. A quel punto, grazie alla prontezza e alla bravura degli stessi, il soggetto è stato bloccato e arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Rito abbreviato

Si trattava di un cittadino ceco di 27 anni, senza precedenti penali, che questa mattina è stato giudicato con giudizio direttissimo per l'ipotesi di reato di resistenza a Pubblico Ufficiale. L'arresto è stato convalidato e il cittadino ceco è stato condannato a 4 mesi con pena sospesa e liberazione dello stesso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento