Antenna troppo vicina all'asilo: cittadini ricorrono al Tar e il Comune, che l'aveva approvata, gli da ragione

In città ci sono già 120 antenne e altre 82 potrebbero essere installate: al via una commissione ad hoc per valutarne i rischi

A Udine ce ne sono già 120. A queste potrebbero aggiungersene altre 82: stiamo parlando delle antenne telefoniche, che ormai spuntano come funghi sul territotio cittadino. Una delle ultime installate, però, ha già creato forti perplessità nella cittadinanza, vista la sua vicinanza alla scuola materna di Laipacco che dista meno di 40 metri dal parco giochi e a 100 dall'asilo.

Il ricorso al Tar

I residenti hanno deciso di ricorrere al Tar con l'intento di farla spostare e, inizialmente, il Comune era intenzionato a resistere in giudizio (l'autorizzazione all'installazione dell'antenna è partita proprio dagli uffici di edilizia privata del Comune stesso), salvo poi rendersi conto che le preoccupazioni dei cittadini non sono del tutto infondate. Risultato? La decisione è stata rinviata e il Comune sta pensando anche di rinunciare alla difesa.

La commissione consiliare ad hoc

Per far fronte alle numerose richieste delle compagnie telefoniche di installare nuove antenne e ripetitori, la proposta dell'assessore alla salute del Comune di Udine, Giovanni Barillari, è l'istituzione di una commissione speciale che valuti tutte le circostanze legate all'installazione di nuove antenne e gli effetti dei campi elettromagnetici. Le commissioni saranno composte da membri dell'Istituto superiore sanità, dell'Arpa, del Servizio di epidemiologia oncologica del Cro di Aviano e del Dipartimento di prevenzione e dell'Università di Udine. Gli incontri saranno aperti ai cittadini e la commisisone avrà tempo 45 giorni per produrre la documentazione conclusiva che sarà poi valutata dagli uffici preposti alla decisione finale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro dalla Croazia, Fedriga apre ai tamponi al confine

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Turismo, il Friuli Venezia Giulia è penultimo nella reputazione nazionale

  • Vacanze in Croazia, quello che si deve fare quando si rientra in Italia

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

  • Migranti, la rabbia del sindaco di Gonars: "Pago di tasca mia e li porto tutti a Palazzo Chigi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento