Ospiti da amici, litigano e finisce a coltellate

L'episodio nella notte di Ferragosto a Cividale. L'aggressore è stato arrestato e portato in carcere a Udine, mentre la persona ferita dovrà passare 20 giorni in ospedale

“Lesioni personali aggravate” . È questa l’accusa con la quale i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Cividale hanno arrestato - la notte del 15 agosto -  un cittadino straniero di nazionalità nigeriana.

I militari sono intervenuti su richiesta in un’abitazione privata della cittadina ducale. Sul posto quattro cittadini stranieri, di cui due ospiti della coppia residente, avevano avuto un litigio per futili motivi, culminati con l’aggressione da parte di uno di questi che, in presenza dei militari, con un coltello da cucina, ha colpito il connazionale.

L’uomo ferito è stato ricoverato in ospedale. Secondo la prognosi impiegherà 20 giorni a guarire.  L’aggressore è stato portato in carcere a Udine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Canta il coro gospel, più di 10 intossicati finiscono in ospedale

Torna su
UdineToday è in caricamento