Comune: presentata ufficialmente la nuova Giunta Honsell

Honsell: "Ho tenuto conto del consenso delle preferenze cercando di contemperarlo con il tema delle parità di genere e ovviamente valorizzando le competenze". Prima riunione di giunta oggi alle 16.00, primo consiglio il 24

Agostino Maio (vicesindaco), Raffaella Basana, Cinzia Del Torre, Carlo Giacomello, Gabriele Giacomini, Simona Liguori, Antonella Nonino, Federico Pirone, Enrico Pizza e Alessandro Venanzi. Sono questi i dieci componenti – 6 uomini e 4 donne – della nuova giunta comunale predisposta dal confermato sindaco di Udine Furio Honsell. Una squadra con una forte componente “rosa” e anche molto giovane, considerando che l’età media è di soli 38 anni e che metà della giunta ne ha meno di 36. “Ho tenuto conto del consenso delle preferenze cercando di contemperarlo con il tema delle parità di genere e ovviamente valorizzando le competenze – spiega il primo cittadino –. Nei passati cinque anni la giunta di Udine è stata una vera e propria scuola di politica e penso che ci siano ancora migliori condizioni questa volta visto anche la straordinaria giovane età di questa giunta. Per quanto riguarda le deleghe emergono con particolare chiarezza quelle legate ai temi importanti come il lavoro, alla casa, all’educazione, alla salute e all’equità sociale.

GIUNTA COMUNALE: TUTTE LE DELEGHE ASSEGNATE

Rispetto al precedente mandato è aumentato il peso delle deleghe riferite alle persone rispetto a quelle relative alle infrastrutture, coerentemente con un contesto di recessione economica e di contenimento delle possibili emergenze. La richiesta principale che ho fatto agli assessori è quella di essere umili, di ascoltare i cittadini e le loro problematiche. Ci sono anche delle sorprese – conclude – come ad esempio le deleghe all’abitare sociale e all’architettura delle politiche pubbliche per sviluppare delle progetti e iniziative a misura di cittadino”.

La carica di vicesindaco va, come previsto, ad Agostino Maio, che riceve le deleghe ai Lavori pubblici, all’Edilizia privata e alle Manutenzioni. Unico compenente della precedente giunta è Enrico Pizza, a cui va il nuovo assessorato alla Mobilità e all’Ambiente. Il giovane “decano” della giunta si occuperà dei referati Accessibilità, Traffico e trasporti, Realizzazione obiettivi Pum, Progettazione partecipata e Verde pubblico. Alla Cultura subentra invece Federico Pirone, già presidente della commissione Cultura nel precedente mandato, a cui saranno affidate anche le deleghe al Turismo culturale, alla Pace e all’Attività culturale giovanile.

L’eredità dell’attuale deputato del Pd, on. Paolo Coppola, sarà raccolta da Gabriele Giacomini, a cui vanno le deleghe a Innovazione e trasparenza, Studi e statistica, Verifica del programma, Lavoro e Sviluppo economico, Comunicazione e ufficio relazioni con il pubblico, Università e Ricerca. La precedente consigliera delegata al Bilancio di genere, Cinzia Del Torre, si occuperà di Bilancio e Personale, oltre che di Pari opportunità. A Simona Liguori, medico oncologo del distretto sanitario di Udine, va il referato alla Salute e all’Equità sociale. I servizi sociali legati all’abitare sociale andranno invece a un’altra donna eletta nella lista civica di Innovare, Antonella Nonino, che sarà assessore ai Diritti con deleghe ai Diritti di cittadinanza, all’Anagrafe, al Decentramento e, appunto, all’Abitare sociale. Urbanistica, Patrimonio e Demanio, Agenda 21, Gestione del territorio e Locazioni sono invece i referati di Carlo Giacomello, già presidente della commissione Territorio e ambiente nello scorso mandato amministrativo.

Tra le novità di questa giunta c’è anche Alessandro Venanzi, che si occuperà di Commercio e Turismo con il compito di sviluppare uno dei progetti più importanti di questo mandato, il centro commerciale naturale. Completa la squadra Raffaella Basana, a cui va l’assessorato allo Sport, all’Educazione e agli Stili di vita, con deleghe ai Servizi scolastici, agli Asili nido, alle Problematiche socio-educative, Sport e Centri di aggregazione giovanile. Il sindaco Honsell ha tenuto per sé invece i referati relativi a Partecipate, Progetti Europei, Polizia municipale, Avvocatura, Controllo di gestione e programmazione strategica, Ambito, Rapporto con i Comuni dell’hinterland, Rapporti con l’azienda sanitaria Città sane, Certificazioni Emas ed energia 202020.

Il primo cittadino ha deciso di affidare inoltre altre deleghe ai consiglieri comunali Franco Della Rossa (Anagrafe e Toponomastica) e Pierenrico Scalettaris (Città gemellate).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento