Regione: Iacop, Consiglio regionale cresciuto e rinnovato

Discorso di fine anno per il presidente del Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia: "Mai ostruzionismo né mancanza numero legale, confronto leale"

 

"Si chiuderà nei prossimi mesi il percorso di questa legislatura. In questi anni il ruolo del Consiglio regionale è cresciuto e si è innovato". Lo ha detto il presidente del Consiglio FVG, Franco Iacop, nella conferenza stampa di fine anno, ricordando innovazioni come "la partecipazione ai processi decisionali europei, la valutazione dell'impatto delle leggi, l'acquisizione di informazioni, la creazione degli organi di garanzia e tutela civica".

Per Iacop, "la prospettiva della legislazione non deve guardare all'immediato, ma alla prospettiva, come fatto dalla nostra legge sull'invecchiamento attivo, che è stata presa ad esempio in Europa". Iacop ha evidenziato che "il Consiglio ha avuto toni anche accesi, ma il lavoro in commissione e in aula si è svolto in termini di correttezza e responsabilità: mai ostruzionismo, mai sospensione dei lavori per mancanza di numero legale. Abbiamo avuto un confronto corretto basato sempre sull'esposizione delle proprie idee".

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento