Fotografa la nonna nella sua quotidianità: le reazioni in friulano sono esilaranti

Francesco Cecconi è un friulano appassionato di fotografia e molto legato a sua nonna: ha dedicato gli ultimi mesi a fotografarla nei suoi momenti quotidiani. A fine lavoro le ha fatto vedere le fotografie, registrandola in un video tenerissimo

 

Basta un giorno per ricordare i nonni? No, non basta. Va bene, però, che il 2 ottobre sia riconosciuto come il giorno dedicato a loro, ma pensiamoci a quanto sono presenti, importanti e, persino, dati per "scontati" nelle nostre esistenze. Fino al giorno in cui ci arriva la notizia che non ci sono più, e allora ci struggiamo nei rimpianti e nei ricordi.
"Se solo" ci fossimo fatti raccontare ancora una volta quell'aneddoto, "se solo" fossimo andati a trovarli ancora una volta, "se solo" gli avessimo detto quanto gli vogliamo bene e ci mancheranno...

Il progetto fotografico

A ricordarci quanto la quotidianità sia preziosa, non solo riferita ai nostri nonni ma in tutti i rapporti interpersonali, è stato Francesco Cecconi. Giovane friulano appassionato di fotografia e molto legato a sua nonna, l'ha spesso immortalata parlando di lei attraverso i social. Dopo il lockdown ha però deciso di andare oltre, probabilmente spinto da quel sentimento che ha pervaso tanti, portandoci a riflettere sull'importanza delle persone a noi care e che diamo troppo spesso per scontate.
E così Francesco le ha dedicato un servizio fotografico personalissimo, fissando nonna Derna nei suoi momenti di quotidianità: protagonista ma non in primo piano.
Ci sono le sue faccende domestiche, il suo orto, le sue passioni e i suoi gesti quotidiani che accomunano una generazione intera non solo di friulani, ma di uomini e donne che amano i propri figli e nipoti.

derna e francesco-3

Il video

Dopo aver selezionato e stampato le foto più rappresentative, Francesco è andato a casa di nonna Derna con il pretesto di bere il caffè per mostrarle il frutto del suo lavoro: ne ha realizzato un video, tenero, simpatico e che ha la capacità di  mostrare tutto il lato orgoglioso e amorevole di chi non è abituato a stare davanti a un obiettivo e a tirarsi a lucido per una telecamera. 

In fondo, tutti noi siamo un po' Francesco, innamorati di un pezzo fondamentale della nostra famiglia e della nostra vita. E tutti noi abbiamo e abbiamo avuto una nonna Derna da fissare per sempre nel nostro obiettivo e nel nostro cuore.

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento