Volley

Primo rinforzo per la CDA Talmassons 2023-2024: ingaggiata Elisa Bole

Classe 2003, la nuova Pink Panther conosce bene il Friuli dopo aver giocato l’ultima stagione nel Martignacco

Primo rinforzo ufficiale per la stagione 2023/2024 della CDA Talmassons. A vestire la maglia delle “Pink Panthers” nella prossima stagione sarà Elisa Bole. L’atleta classe 2003 nata a Trieste arriverà dunque alla corte di coach Leonardo Barbieri, confermando quella che è l’idea della CDA Volley Talmassons: puntare su una linea verde, lanciando e valorizzando giovani atlete di prospettiva.

Elisa vivrà il secondo anno consecutivo in serie A2, dopo aver vestito nella stagione appena conclusa la maglia dell’Itas Ceccarelli Martignacco e dopo l’esperienza in A1 nella stagione 2021/2022 tra le fila del Vero Volley Monza, dove ha anche esordito in ambito europeo in Champions League. La giovane atleta si è espressa così alla sua presentazione da nuova giocatrice della CDA Volley Talmassons: “Sono subito entrata a mio agio, accolta da un’aria come di famiglia. C’è stata fin da subito una bella impressione. Arrivo qui con l’obiettivo di migliorare me stessa ma anche di riuscire a soddisfare quelle che sono le richieste della società. E’ sicuramente un passo importante per la mia esperienza perché arrivo in una società che ha grandi ambizioni ed è anche una società molto forte. L’ho già affrontata da avversaria e appena incontrata già sapevamo che sarebbe stato un match difficile. La squadra dà subito l’idea di essere molto forte e molto compatta con tutte le ragazze che giocano unite e insieme per arrivare all’obiettivo finale.”

Gianni De Paoli, Direttore Sportivo della CDA Talmassons, parla invece così dell’arrivo di Elisa Bole e del progetto sempre più delineato della società: “L’arrivo di Elisa conferma un percorso che è iniziato già l’anno scorso, ovvero quello di valorizzare e lanciare giocatrici giovani. Lei è una ragazza del Friuli Venezia Giulia e noi vogliamo anche rappresentare un territorio in cui oltre a valorizzare i talenti di casa, speriamo anche di scoprirne di nuovi, senza che poi proseguano nei loro percorsi fuori regione. Vogliamo portare i nostri talenti in serie A e valorizzarli. Se Elisa sapeva che contro di noi trovava una squadra forte, per quanto riguarda noi, quando l’abbiamo vista giocare, anche contro di noi, si è rivelata tra le giovani una delle sorprese di Martignacco, perché si è fatta trovare pronta ogni volta che ha trovato spazio. E’ anche questo che ci ha spinto a cercarla e a portarla qui a Talmassons, dove speriamo possa fare un ulteriore salto di qualità come le giovani che erano con noi quest’anno.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo rinforzo per la CDA Talmassons 2023-2024: ingaggiata Elisa Bole
UdineToday è in caricamento