rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Volley

Play-off A2: il sogno di Martignacco contro Mondovì finisce in gara 3

Le piemontesi vincono 3-1 in rimonta: termina la splendida stagione della formazione di coach Gazzotti, grande rivelazione del campionato

La corsa della Itas Ceccarelli Group Libertas Martignacco si ferma in gara 3 dei quarti di finale dei play-off 2022. La truppa del presidente Fulvio Bulfoni alza bandiera bianca per 3-1 (17-25, 25-20, 25-20, 25-23) a Mondovì contro il team piemontese che, come negli ottavi contro Olbia, passa il turno rimontando da una sconfitta in gara 1. Applausi scroscianti, comunque, per capitan Pascucci e compagne che si sono rese protagoniste di una stagione coi fiocchi e che nei quarti hanno dovuto fare a meno della straniera Giovanna Milana a causa di un problema a un piede. Coach Gazzotti, in avvio di gara 3, adotta il sestetto composto da Carraro in regia, Rossetto opposta, Pascucci e Cortella in banda, Mazzoleni e Modestino al centro, Tellone libero. Mondovì scatta meglio dai blocchi (2-0, 3-1), poi Rossetto da posto 1 consegna il primo vantaggio esterno (6-7).

Un punto di Modestino (9-12) costringe al primo time-out la panchina monregalese. Mondovì ricuce (12-14), ma non scollina perché c’è Cortella. La schiacciatrice romana produce quattro punti ravvicinati che fanno schizzare Martignacco sul 14-19. Il parziale è segnato. Un muro a 3 vincente (14-21) spiana la strada alle ospiti che vanno sullo 0-1 (17-25) grazie ad un ace di Mazzoleni. L’1-4 in apertura di secondo set illude la Itas Ceccarelli Group. Sull’8-8, capitan Pascucci esce temporaneamente per il riacutizzarsi di un problema a un ginocchio. La sua sostituta Zorzetto piazza il 10 pari, poi Eckl cambia Modestino e l’alto-atesina tiene a contatto le friulane: 14-13. Rossetto mette a terra il 14-16, però anche in questo caso è illusorio.

Gazzotti chiama i suoi due time-out nell’arco di pochissimo tempo (sul 17-16 e sul 19-16) e rimette Pascucci per Zorzetto. Mondovì scappa via (23-18) e a nulla valgono una fast di Mazzoleni e un ace di Cortella: è 1-1 grazie al 25-20 casalingo. Mondovì sale sul 2-0 e 3-1 all’alba del terzo parziale. Cortella estrae dal cilindro la parità a quota 4. Pascucci dà il primo vantaggio esterno nel set sul 7-8 a cui si somma un errore dai 9 metri di Mondovì (8-9) per l’ultimo vantaggio friulano in questo parziale. La Itas Ceccarelli Group prova a stare in scia con Rossetto dalla seconda linea (11-10), ma sul 16-13 coach Gazzotti annusa puzza di bruciato e chiama il primo time-out.

L’emorragia non si ferma (19-13), mentre entrano Ghibaudo per Carraro, Eckl per Mazzoleni e Barbagallo per Pascucci nel giro dietro. Cortella ed Eckl ci provano (20-18). Mondovì non si scompone e replica il 25-20 per il 2-1. L’Itas Ceccarelli Group è con le spalle al muro, ma con l’animo sbarazzino lotta e combatte fino alla fine. Cortella è ispirata (7-8). Pascucci mura (7-9). Mondovì risponde (12-11). Cortella gioca da adulta (13-14). Modestino mura per il potenziale 13-15, ma gli arbitri (dopo un lungo conciliabolo) optano per un tocco a rete non meglio identificato in salsa friulana: è almeno la quarta decisione dubbia contro la Libertas nel corso del match in momenti chiave.

Coach Gazzotti chiama il secondo time-out sul 16-15. La Itas Ceccarelli Group resta lì con la testa. Mazzoleni torna per Eckl e mura: 18-17. Rossetto dai 9 metri è implacabile (18 pari). Ancora Mazzoleni con una fast (19 pari). Martignacco mette il naso avanti (19-20). Non basta. Break piemontese di 3-0 (22-20). Di nuovo Mazzoleni, con una fast ed un ace: 22 pari. Rossetto firma l’ultima parità (23-23). Carraro sbaglia al servizio e Taborelli (autrice di 33 punti, bravissima) piazza un ace: 25-23 e 3-1. Finisce la stagione della Itas Ceccarelli Group. Applausi. Il tabellino del match:

LPM BAM Mondovì-Libertas Martignacco 3-1 (17-25, 25-20, 25-20, 25-23)

Mondovì: Molinaro 6, Taborelli 33, Trevisan 8, Montani 9, Cumino 3, Hardeman 16, Bisconti (L), Pasquino. Non entrate: Ferrarini, Bonifacio. All. Solforati.

Martignacco: Carraro, Pascucci 7, Modestino 2, Rossetto 15, Cortella 19, Mazzoleni 11, Tellone (L), Eckl 5, Zorzetto 1, Barbagallo, Ghibaudo. Non entrate: Sangoi. All. Gazzotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Play-off A2: il sogno di Martignacco contro Mondovì finisce in gara 3

UdineToday è in caricamento