rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Volley

Libertas Martignacco, coach Gazzotti si gode la striscia positiva in campionato

Il quarto successo di fila ha proiettato la formazione friulana a due soli punti dal secondo posto del girone B di A2

Torna a casa con le tasche colme di punti l’Itas Ceccarelli Group Libertas Martignacco. Il successo su Perugia ha chiuso positivamente il trittico esterno vissuto in questo avvio di campionato dalle friulane. A parlare del 3-0 maturato contro la compagine umbra è stato, nel post-partita del Pala Pellini, il tecnico biancoblu Marco Gazzotti: "Siamo ovviamente molto contenti del risultato. Quella contro Perugia è stata una partita condotta da parte nostra con sicurezza, soprattutto nel secondo e nel terzo set, dove abbiamo registrato alcuni meccanismi e siamo stati un po’ più attenti nel tramutare in punti tutte le occasioni che loro ci concedevano. Nel primo set, infatti, è andata diversamente e ci siamo staccati soltanto nel finale, dopo una partenza timorosa. Quando incontri squadre in difficoltà, come lo può esser la loro, è sempre abbastanza complicato il pensare di riuscire poi a vincere facile solo perché loro sono, per l’appunto, in difficoltà. In realtà le partite vanno giocate e vanno vinte. Ed è quello che noi abbiamo fatto. Per cui, come detto, siamo contenti".

Del risultato, certo, così come della prestazione del collettivo biancoblu: “Sono potute scendere in campo tutte le nostre ragazze giovani e hanno fatto molto molto bene”. Ora, però, testa al match di mercoledì contro Vicenza: “Loro, rispetto a inizio stagione, sono cresciute tantissimo, sono in un momento di grandissima fiducia. Sono comunque una formazione che ha i nostri stessi obiettivi, sono una nostra diretta concorrente. Per cui noi abbiamo grande rispetto per loro, ma siamo anche consapevoli di poterci giocare le nostre chance”.

Sul match con Perugia è poi intervenuta anche Elisa Bole, il cui contributo è servito alle sue per superare le padrone di casa biancorosse: “È andata bene, sono contenta. Sono felice di esser riuscita a farmi trovare pronta. Abbiamo giocato bene, mostrando una bella alchimia”. Sul filotto di successi inanellato assieme alle sue compagne, ha quindi aggiunto: “Il nostro obiettivo rimane la salvezza. Certo, continuando così, crescendo e lavorando con umiltà, potremo toglierci ancora diverse soddisfazioni”. Non preoccupano, per il momento, le condizioni di Linda Cabassa, uscita malconcia dall’ultimo set giocato contro la 3M. Da una prima analisi, la giocatrice sembra incorsa in una leggera “scavigliata”. La situazione dell’opposto, ad ogni modo, verrà monitorata nelle prossime ore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libertas Martignacco, coach Gazzotti si gode la striscia positiva in campionato

UdineToday è in caricamento