rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Volley

B1: sorpassi e controsorpassi a Porto Mantovano, Udine deve accontentarsi di un punto

Le ragazze di coach Leone si sono arrese al tie-break contro l'Euromontaggi dopo aver rimontato il primo set

Una delle sconfitte più beffarde di sempre. Udine Volley aveva bisogno di punti preziosi per la classifica nella trasferta di Porto Mantovano contro l’Euromontaggi, già sconfitto a Cividale del Friuli pochi giorni fa. La partita è invece terminata con un 3-2 in favore delle lombarde, lasciando alle bianconere un punto che irrobustisce comunque la posizione nel girone C della B1 femminile di volley. Tanti i rimpianti per l’andamento della gara di ieri sera. Primo set con partenza di gran carriera delle padrone di casa, subito 5-1 con due ace e mister Leone costretto a chiamare il time-out.

Porto rimane avanti, prima 11-8 poi 15-11, tanto da rendere obbligatoria la seconda interruzione. Le lombarde continuano a martellare e arrivano sul 17-12. Qui però Udine reagisce e rientra, il 18 pari diventa realtà. Si prosegue punto a punto fino al 24-23 locale, ma le friulane prolungano la frazione di gioco ai vantaggi, con il set che sembra non volere finire mai. Un attacco di Miserendino ed un errore in attacco di Cicolini fanno terminare il tutto sul 28-26 con l’inevitabile entusiasmo del pubblico di casa. Nel secondo set è tutta un’altra storia. Partenza entusiasmante di Udine (4-1) e time-out più che necessario per Marone.

La parità viene raggiunta presto, anche se poi la formazione friulana allunga (15-12 e poi 17-13). Nonostante i tentativi di aggancio dell’Euromontaggi, il 25-22 premia Udine per il provvisorio 1-1. La rimonta si completa nel terzo parziale. La partenza di Porto Mantovano è rabbiosa (4-0 e 8-5), con Udine che rimonta e sorpassa (12-11). L’equilibrio è difficile da spezzare, ma l’allungo decisivo è ancora una volta delle ragazze di coach Leone, un 25-19 che sancisce il 2-1 e la possibilità di replicare la vittoria di pochi giorni fa. Le padrone di casa si sono purtroppo riscattate e il quarto set è andato dalla loro parte, un 25-16 maturato dopo una battaglia punto a punto nella parte centrale.

Il tie-break è apparso subito stregato per le udinesi: l’8-3 per l’Euromontaggi non ha comunque demoralizzato la squadra che ha azzardato una spettacolare rimonta, fino al -2 (9-7). Non è stato sufficiente, le padrone di casa hanno piazzato l’allungo decisivo e il 15-11 ha chiuso i giochi. Snidero sugli scudi per le bianconere con i suoi 18 punti, seguita da Cicolini che si è fermata a quota 15. Il tabellino del match:

EUROMONTAGGI PORTO MANTOVANO-UDINE VOLLEY 3-2 (28-26, 22-25, 19-25, 25-16, 15-11)

EUROMONTAGGI: Mazzarini, Poggi 10, Miserendino 11, Bellardi, Riccato 33, Dalla Pellegrina, Giardini 4, Ghirardelli 16, Collet, Garau 7, Fiorellini 10. All. Marone

UDINE: Bovolo 5, Brumat 13, Cicolini 15, Pezzotti 1, Nardini 5, Tamborrino, Urbinati, Colonnello, Marcuzzi 9, Snidero 18, Grego, Bortot. All. Leone

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: sorpassi e controsorpassi a Porto Mantovano, Udine deve accontentarsi di un punto

UdineToday è in caricamento