rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Volley

A2: stavolta il tie-break è vincente per Talmassons, espugnato il taraflex di Soverato

Due punti preziosi per la CDA che è andata in svantaggio per due volte prima di una incredibile rimonta

Settima giornata di campionato per la Cda Talmassons che ha affrontato una nuova difficile trasferta a Soverato. La formazione calabrese occupava il terzo posto in classifica, con quattro punti in più rispetto alle ragazze di coach Barbieri. Partita che si preannunciava quindi molto ostica per la formazione friulana. Coach Barbieri in avvio di gara si affida a Eze in cabina di regia, Taborelli opposta, Milana e Rossetto schiacciatrici, Costantini e Caneva centrali con De Nardi libero. Soverato risponde con lo starting six composto da: Malinov al palleggio, Schwan, Giugovaz, Korhonen, Pomili, Cecchi e Ferrario libero. Partenza sprint di Talmassons nel primo set con un break di 1-4 che porta la panchina di Soverato a chiamare subito il primo time out del match.

Dopo il break partita che inizia a svilupparsi punto a punto con errori e attacchi vincenti da entrambe le parti. Talmassons riesce a tenere comunque il vantaggio fino al 10 pari su un ace di Soverato con Schwan. Primo vantaggio Soverato sul 13-12 e time out chiamato da Barbieri. Allunga la formazione di casa sul 16-13, Caneva riconquista la palla poi per Talmassons. Risultato che si protrae fino al 19-16 e secondo time out per coach Barbieri. Michelini entra al servizio sul 20-18 ma il punto viene conquistato dalla formazione calabrese, 21-18. Ingresso al servizio per Crisafulli che con l’aiuto del nastro mette a segno l’ace del 22-21, time out per Soverato.

Alla ripresa del gioco nuovo punto Soverato che prosegue fino al 24-21. Servizio lungo sul set point, ma la formazione di casa chiude poi il set 25-22. Secondo set che inizia con il vantaggio di Milana per lo 0-1. Nuovo vantaggio per 1-4 sulla pipe lunga di Korhonen. Taborelli mette a terra il punto dell’ 1-5 e arriva il primo time out del secondo set per Soverato. La formazione di casa esce bene dal time out e a suon di muri porta la partita in parità. Soverato si porta addirittura sul 7-5 con un break di sei punti consecutivi. Barbieri chiama quindi il primo time out del secondo set. Parità con Taborelli che porta lo score sul 7 pari per poi permettere a Talmassons di riportarsi avanti e coach Chiappini chiama time out sul 7-10. Taborelli porta a casa un nuovo ace, 10-13 per Talmassons. Il vantaggio di tre punti si mantiene fino al 13-16, poi le biancorosse sfruttano un piccolo passaggio a vuoto della cda e risultato che torna in parità sul 17 pari.

Michelini nuovamente entra per il servizio sul 18-18 ma la battuta termina a rete. Fase delicata del set con le squadre che si contendono il parziale punto a punto fino al 22-20 Soverato e time out per la Cda. Pausa favorevole per Talmassons che riprende il vantaggio sul 22-23. Set point Cda sul 23-24 con Milana che chiude per il 23-25. Rossetto al servizio per iniziare il terzo set e primo vantaggio Soverato, ma il muro delle ragazze in fucsia mette subito in parità il parziale. Scambio di punti in avvio di set, con le squadre che si dividono i punti in gioco, 4 pari. La parità si protrae nella parte centrale del set, con le due squadre che continuano a procedere punto a punto fino all’11 pari. Milana mette a segno anche il vantaggio dell’11-12 ma arriva nuovamente l’aggancio con un attacco centrale di Soverato. Pomili mura Caneva e c’è il controsorpasso, 13-12. Sull’ace della formazione di casa, coach Barbieri chiama time out. Allunga la formazione biancorossa sul 16-13, poi primo tempo di Caneva e cambio palla in favore della Cda.

Rossetto pareggia per il 16 pari. Costantini con due punti consecutivi porta Talmassons avanti, 17-18. Attacco out per le padrone di casa e coach Chiappini corre ai ripari chiamando time out. Talmassons allunga di due punti in una fase delicata del set e va sul 19-21. Crisafulli entra per il servizio sul 21-23, ma Soverato accorcia le distanze. Caneva mura per il 22-24 e due set point per Talmassons. Korhonen annulla il primo set ball e Cecchi mura per annullare il secondo, 24 pari. Servizio vincente di Soverato nonostante una chiamata un po’ dubbia da parte dell’arbitro, ma Taborelli riporta la gara in parità sul 25 pari. È proprio Taborelli però a servire lungo, poi Korhonen mette giù il punto del 27-25 che chiude il terzo parziale.  Malinov al servizio per cominciare il quarto set. Avvio equilibrato come nei parziali precedenti. Primo vantaggio per Soverato che si porta sul 5-3. Il muro del tandem Taborelli-Costantini riporta la partita in parità, 5-5.

Momento positivo della Cda che si porta poi avanti di tre punti e coach Chiappini ferma il gioco per il time out. Talmassons mantiene però il vantaggio fino al 12-14. Attacco out delle ragazze biancorosse e Cda che mette a segno il suo quindicesimo punto. Crisafulli entra per Milana sul 13-16 per il servizio e con l’aiuto del nastro mette a terra un ace importante, costringendo Soverato al secondo time out. Pomili porta nuovamente il servizio in casa Soverato e Korhonen con un ace riporta la formazione casalinga sul -2. Sul servizio di Taborelli ricezione buona e attacco di Pomili dal centro che però termina fuori, 16-20. Tre punti consecutivi per Soverato che sale fino al 19-20, con Barbieri che prova a interrompere il momento positivo delle sue avversarie chiamando time out. Nuova parità sul 21-21. La Cda si affida a Costantini che in fast mette a segno il vantaggio del 21-22 e Caneva con due punti di fila allunga fino al 21-24. Milana questa volta sfrutta il primo dei tre set point e porta la partita nuovamente in parità, inchiodando il set sul 21-25 e costringendo le due squadre al tie-break.

Quinto set che parte con il servizio affidato a Schwan. Inizio di parziale contraddistinto dall’equilibrio trovato nei set precedenti con le due squadre che viaggiano punto a punto. La Cda registra il primo allungo sul 3-5 e time out chiamato sulla panchina di Soverato. Le biancorosse riprendono la parità salvo poi sbagliare al servizio, 5-6 Talmassons. Taborelli porta le Pink Panthers al cambio campo sul 5-8. Alla ripresa punto per Soverato che riconquista la battuta. Classico cambio per Barbieri con l’ingresso al servizio di Crisafulli sul 7-9 e muro vincente sull’azione seguente che vale il 7-10. Talmassons conquista quattro match point sul 10-14, con il primo che viene annullato da un mani out di Soverato. Sul servizio lungo delle padrone di casa però Talmassons chiude il match sul 11-15 al tie break vincendo per 2-3.

Al termine dell’incontro l’allenatore della Cda Leonardo Barbieri è intervenuto così sulla prestazione della sua squadra: “Sapevamo che era una partita veramente difficile e impegnativa, perchè loro difendono veramente bene e in attacco disponevano di una varietà di colpi che nelle azioni lunghe ci avrebbero potuto mettere in difficoltà, e così è stato. Devo fare un plauso alle mie ragazze perchè stare in campo più di due ore dopo l’impegnativa trasferta, e mantenere questa concentrazione, questa attenzione al match senza mai uscirne, ci ha permesso di vincere e portare a casa questi due punti. Siamo in un processo di crescita, sapevamo che avremmo dovuto aspettare soprattutto le nostre giovani ma stanno arrivando e perciò molto bene. Stasera siamo andati bene in battuta, gestendo bene anche l’attacco; forse qualcosa a muro possiamo ancora migliorare e sicuramente ce la faremo.” Dopo una rimonta subita nella giornata di sabato, le ragazze della Cda si rialzano subito con una prestazione di cuore e carattere, andando sotto due volte ma riuscendo a portare a casa una vittoria importantissima, la prima in trasferta della stagione. Le ragazze di coach Barbieri toccano ora quota 9 punti in classifica. Il tabellino del match:

RANIERI INTERNATIONAL SOVERATO-CDA TALMASSONS 2-3 (25-22, 23-25, 27-25, 21-25, 11-15)

SOVERATO: Cherepova, Giambanco, Ferrario, Cecchi 7, Rose Schwan 17, Giugovaz 9, Zuliani 2, Salviato, Korhonen 28, Pomili 14, Tolotti, Barbaro, Malino 4. All. Chiappini

TALMASSONS: Costantini 18, Taborelli 20, Eze Blessing 2, Tognini, Crisafulli, Torcello, De Nardi, Milana 22, Michelini, Campagnolo, Rossetto 13, Trampus, Monaco, Caneva 14. All. Barbieri

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: stavolta il tie-break è vincente per Talmassons, espugnato il taraflex di Soverato

UdineToday è in caricamento