rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Volley

A2: una sontuosa Martignacco domina Vicenza e conquista il terzo posto

Le ragazze di coach Gazzotti regolano in tre set l'Anthea e sono in piena corsa per i play-off nel girone B

La Itas Ceccarelli Group Martignacco nella settima di andata del girone B della serie A2 femminile, continua la striscia vincente e si impone su Vicenza per tre set a zero (25-21, 25-21, 21-25, 21-25, 11-15). Coach Marco Gazzotti in avvio schiera Allasia in regia, Wiblin e Cortella in banda, Capitan Modestino e Eckl al centro, Sironi opposto e Tellone libero. Molto convincente l’avvio delle nostre “ragazzine terribili” capaci di mettere subito le mani sul manubrio del set. Il primo punto Itas Ceccarelli Group porta la firma dell’americana Wiblin.

Vicenza fatica a stare al passo delle Friulane complici numerosi errori in battuta. Dal canto suo, la formazione friulana appare subito concentrata. Tanto da lasciar raramente cadere il pallone nella propria porzione di taraflex. È così un’azione concitata a portare Wiblin a mettere giù la palla del 14-7. La stessa americana in battuta indica la strada alle sue per fuggire sul 18-9. Cortella risolve una situazione potenzialmente intricata per il parziale 19-10 prima di eseguire, in sequenza, i muri del 20-10 e 21-10. Il punto esclamativo sul set, quindi, lo mette Sironi. Sull’onda dell’entusiasmo generato dal primo parziale, Martignacco riparte in versione schiacciasassi nel secondo set.

Esplicativo, in tal senso, il punteggio a cui le friulane lasciano Vicenza alla soglia del quindicesimo punto: 15-2. D’astuzia Wiblin piazza il pallonetto del 17-4. L’azione successiva accende Vicenza: le atlete ospiti rosicchiano un paio di punti a Modestino e compagne prima di cedere nuovamente al termine di un’azione lunghissima, conclusa dal fendente di Cortella. Allasia si erige a muro per il 20-6. L’out di Panucci e gli acuti di Modestino, quindi, spianano la strada all’Itas. L’ace di Bole quindi consegna il 2-0 alla banda Gazzotti. Sulla medesima falsariga dei precedenti, il terzo set vede l’attacco di Sironi dettare al tabellone il parziale di 8-2 in favore delle padrone di casa. Modestino colpisce a muro (9-3), Sironi martella (10-3): sull’asta toccata dalle sue, coach Iosi è costretto al time-out.

A uscire forte dalla panchina, però, ancora la formazione biancoblu, a segno col muro di Allasia (13-4). Wiblin sfrutta una difesa da urlo firmata Tellone per schiacciare a terra il 15-5. La statunitense poi scarica, ancora più forte, il mattone del 18-8. Sulla medesima scia Sironi, letale per il 20-9 Itas. Coach Gazzotti, così, concede nuovamente spazio a Lazzarin in battuta: la giovane numero 7 lo premia con l’ace del 21-9. Col traguardo ormai in vista, Martignacco si concede un paio di leggerezze e permette a Vicenza di risalire fino al 23-14.

Bole riprende il break, Vicenza, depone le armi in battuta. Il Coach Marco Gazzotti al termine del match commenta così la vittoria delle ragazze: “Sono molto soddisfatto, la partita di oggi era un test per dare continuità a quanto di buono fatto in precedenza. Credo che le ragazze abbiano risposto in maniera eccezionale. Siamo stati prestazionali su tutti i fondamentali, bravi ad approfittare di tutte le occasioni concesse dagli avversari. La voglia che le ragazze hanno di metter in pratica quello che proviamo in allenamento, ha fatto la differenza e ci ha dato la possibilità di rimanere sempre attaccati al punto.” Il tabellino del match:

ITAS CECCARELLI MARTIGNACCO-ANTHEA VICENZA VOLLEY 3-0 (25-11, 25-10, 25-16)

ITAS CECCARELLI MARTIGNACCO: Cortella 5, Eckl 5, Allasia 5, Wiblin 13, Modestino 10, Sironi 12, Tellone (L), Lazzarin 2, Bole 2, Guzin. N.e.: Merlino, Granieri. All.: Gazzotti

ANTHEA VICENZA VOLLEY: Del Federico, Legros 1, Farina 4, Kavalenka 10, Panucci 2, Cheli 2, Formaggio (L), Digonzelli 1, Munaron 1, Ottino 2, Groff. N.e.: Martinez, Galazzo (L). All.: Iosi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: una sontuosa Martignacco domina Vicenza e conquista il terzo posto

UdineToday è in caricamento