rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Volley

A2: Martignacco torna a sorridere, Messina dominata e 3 punti fondamentali per la classifica

Vittoria convincente delle friulane che hanno reagito immediatamente al ko in Coppa Italia di pochi giorni fa: da rimarcare la prestazione di Giorgia Sironi

Torna alla vittoria l’Itas Ceccarelli Group Libertas Martignacco che batte l’Akademia Messina in un incontro molto importante in chiave salvezza matematica. La formazione friulana è stata capace di reagire alla sconfitta rimediata la settimana scorsa imponendosi per 3-0 sulle siciliane (25-21; 25-22; 25-17). In apertura della quarta giornata di ritorno del girone B della Serie A2 femminile, coach Marco Gazzotti in avvio schiera Allasia in regia, Wiblin e Cortella in banda, Capitan Modestino e Eckl al centro, Sironi opposto e Tellone libero. Primo set che inizia con il freno a mano tirato per l’Itas Ceccarelli Group: nelle prime battute infatti, incaglia in un parziale di 1-4 a favore della squadra ospite.

Le “ragazzine terribili” si tolgono però presto l’emozione di dosso e in pochi scambi pareggiano prima (6-6) e successivamente sorpassano di misura le avversarie costringendole al time-out sul risultato di 12-8. Prosegue a vele spiegate il cammino delle friulane che concludo il set vincendolo sul punteggio di 25-21. Nella seconda frazione si vive lo stesso scenario del primo set, ma a parti invertite.

Partono forte le friulane portandosi avanti nel risultato. Sono però le stesse ragazze del Martignacco a complicarsi la partita con una serie di errori in attacco che portano Messina in vantaggio di addirittura tre lunghezze. Aggiustata la mira, è tempo però di reazione, con le padrone di casa capaci di toccare per prime quota venti costringendo al doppio time-out le siciliane (23-18). Termina a favore di Martignacco il secondo set con una prestazione super di capitan Modestino e Giorgia Sironi, fra muri ed attacchi da posto due (25-22): davvero tenace Messina, capace di annullare 3 set point consecutivi.

Il terzo parziale vede mettere le mani saldamente sul manubrio dell’incontro da parte della formazione udinese che conduce dall’inizio alla fine. Il match termina con il punto finale firmato da Giorgia Sironi e una schiacciata da posto quattro che inganna le avversarie (25-17). Il presidente Bulfoni ha commentato così il risultato ottenuto: “Missione compiuta! L’importante oggi era portare a casa i tre punti e così è stato. Cavalchiamo l’ondata di positività con la quale stiamo affrontando questa stagione con la speranza di proseguire al meglio questo cammino.” Il tabellino del match:

LIBERTAS MARTIGNACCO-AKADEMIA MESSINA 3-0 (25-21; 25-22; 25-17)

MARTIGNACCO: Cabassa, Eckl 6, Tellone, Cortella, Bole 9, Wiblin 8, Lazzarin, Granieri, Modestino 10, Sironi 19, Allasia 5, Guzin. All. Gazzotti

MESSINA: Varaldo, Martinelli 5, Ebatombo 8, Robinson 13, Silotto, Brandi, Muzi, Mearini 6, Martilotti 5, Composto, Ciancio, Catania, Faraone. All. Breviglieri

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: Martignacco torna a sorridere, Messina dominata e 3 punti fondamentali per la classifica

UdineToday è in caricamento