rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Volley

A2: Martignacco perde a Pinerolo con la capolista ma festeggia la salvezza anticipata

La contemporanea sconfitta del Club Italia permette alle friulane di celebrare l'obiettivo a un turno dalla fine della regular season

La Itas Ceccarelli Group Libertas Martignacco cade 3-1 (25-10, 25-19, 25-27, 25-19) a Pinerolo contro la capolista nella penultima di ritorno del girone B della vivo serie A2 femminile, ma raggiunge la salvezza anticipata grazie al contemporaneo successo (con la stessa moneta) di Modica sul taraflex del Club Italia.

Primo set. Carletti al servizio e Zago in attacco per il primo break pinerolese (6-0). Due errori in prima linea delle ospiti portano l’Eurospin a + 8. Modestino sigla il primo punto dell’Itas ma Pascucci manda out riportando palla nella metà campo di casa (9-1). Zago e compagne guidano il gioco senza grandi difficoltà mentre dall’altra parte della rete Martignacco fatica a trovare il giusto ritmo in attacco. Gray e Carletti salgono in cattedra a muro chiudendo il parziale 25-10.

Secondo set. Partono bene Bussoli e Akrari in attacco (2-0). Martignacco approfitta di due errori avversari per azzerare le distanze e giocarsela punto a punto (3-3). Milana, in attacco e a muro tiene le sue agganciate a Pinerolo (8-8). Gray conquista il cambio palla poi Zago per il doppio vantaggio (10-8). Mazzoleni al servizio non trova il rettangolo rosa poi è Modestino in prima linea sbagliare (14-9). Zago al servizio spinge sull’acceleratore (18-12) poi è Gray a mettere a terra gli ultimi due punti che portano l’Eurospin sul 2-o (25-19).

Terzo set. Parte bene la formazione ospite con Mazzoleni al servizio (2-4). La fast di Akrari accorcia (5-7). Il mani out di Milana riporta palla nella metà campo friulana poi l’errore di Zago porta Marchiaro a chiamare il primo time out della gara (6-10). L’Itas difende bene il vantaggio (8-12). Un piccolo problema costringe Pericati a lasciare il campo, al suo posto in versione libero Bussoli. Joly al servizio pareggia i conti (15-15) poi Pinerolo mette la testa avanti con Carletti (19-17). Il finale è un testa a testa dove ai vantaggi la spunta Martignacco (25-27).

Quarto set. Avvio equilibrato nel quarto set (4-4). Mani out di Cortella e pronta risposta di Zago (6-7). Due errori delle ospiti regalano il +1 a Pinerolo (11-10) che ne approfitta per scappare via (16-11). Akrari e Zago allungano ancora (18-12). Cortella in prima linea prova a tenere in gioco le sue (21-16) ed Eckl dai nove metri rosicchia ancora un punto (23-19). Il gap però è troppo ampio e l’ace di Carletti chiude il match 25-19.

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO-ITAS CECCARELLI GROUP MARTIGNACCO 3-1 (25-10, 25-19, 25-27, 25-19)

Eurospin Ford Sara Pinerolo: Carletti 14, Bussoli 6, Prandi 3, Zago 30, Gray 11, Akrari 10, Pericati (L), Joly 4, Faure Rolland. Non entrate: Zamboni, Tosini, Pecorari. All. Marchiaro.

Itas Ceccarelli Group Martignacco: Modestino 1, Ghibaudo 2, Milana 16, Rossetto 9, Pascucci 2, Mazzoleni 7, Tellone (L), Cortella 14, Zorzetto 1, Eckl 7. Non entrate: Sangoi. All. Gazzotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: Martignacco perde a Pinerolo con la capolista ma festeggia la salvezza anticipata

UdineToday è in caricamento