rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Volley

A2: gran colpo per Talmassons che si impone sulla vicecapolista Montecchio

Miglior prestazione stagionale finora per la CDA in quello che era uno dei match più complicati in assoluto

Una sfida dal grande valore tecnico quella che va in scena a Latisana con la Cda Talmassons che ospita l’Ipag Sorelle Ramonda Montecchio nell’ottava giornata di andata del girone B della Serie A2 femminile. Sfida importante per le padrone di casa che affrontano la seconda forza del girone in un match che può valere l’alta classifica per le ragazze di coach Barbieri. Cda che scende in campo con il consueto starting six con Eze in regia, Taborelli opposto, Rossetto e Milana schiacciatrici, Caneva e Costantini centrali con De Nardi libero. Risponde Montecchio con Bartolucci al palleggio, Mazzon opposto, Tanase e Angelina schiacciatrici, Marconato e Barbazeni centrali con Maggipinto libero. Partenza positiva per la Cda che si porta subito in vantaggio sul 5 a 1, frutto di ottimi attacchi al centro e un servizio preciso portando la panchina ospite a chiamare il primo time out. Montecchio rientra in campo e riesce ad accorciare il punteggio ma Milana e Eze mantengono il divario portando il set sul 9 a 4 e forzando il secondo time out per coach Sinibaldi. Come in precedenza la sospensione ospite frutta l’accorcio sul 10 a 7 prima che Taborelli in pallonetto e Rossetto a muro rispediscano Montecchio sul meno cinque (13-8).

L’attacco ospite inizia a sbloccarsi e Montecchio con un break di 3 punti si riavvicina sul 13 a 11 portando coach Barbieri a spendere il suo primo time out. Attacchi che continuano a essere protagonisti con la Cda che riesce a spingere sull’acceleratore con Milana e una grande Eze a muro (17-13). Le ragazze in fucsia allungano ulteriormente distribuendo bene i palloni in attacco e con grande precisione al servizio portando il set sul 21 a 14. Cambio abituale di Barbieri con Crisafulli che subentra al servizio per Milana. C’è poi l’esordio stagionale di Isabella Monaco che rileva Caneva. Da qui la Cda si aggiudica il traguardo del set sfruttando alcune imprecisioni al servizio di Montecchio: primo set che si chiude 25-19. Buon avvio anche nel secondo set con la Cda che spinta da una Milana in formissima e un muro oggi poderoso riesce a portarsi subito sul 6 a 3 costringendo Montecchio al primo time out. Stop efficace perchè al rientro in campo Montecchio inizia ad aumentare i giri in attacco e forzare il servizio riagguantando la Cda sull’otto pari. Inerzia del set che continua a cambiar fronte con Montecchio che colpisce con attacchi potenti e Talmassons che risponde efficacemente a muro (14 a 13).

Sul parziale di 15 a 13 casalingo c’è il secondo time out ospite. Continuo scambio di punti fra gli attacchi delle due squadre con protagoniste Mazzon e Taborelli. Il set arriva poi sul 21 a 18. Sulla schiacciata di Angelina del 21 a 19 coach Barbieri decide di fermare il set chiamando il suo primo time out. Subito cambio possesso per il 22 a 19 e Milana che rientra per Crisafulli. Sul punto successivo dentro anche Monaco per il servizio al posto di Costantini. Montecchio si riavvicina sul meno uno ma su errore al servizio è set point Cda. Set poi chiuso efficacemente da Rossetto per il 25 a 22. Terzo set che si apre con il primo vantaggio Cda a cui però risponde Montecchio portandosi in vantaggio 2 a 3. Squadre che si scambiano errori e punti portando il set sul 7 pari. Sul tentativo di allungo casalingo coach Sinibaldi chiama il suo primo time out. Squadre che aumentano di giri giocando scambi lunghi con continui cambi di fronte, ma la CDA riesce però a mantenere il vantaggio arrivando al 15 a 12. Alcune disattenzioni della Cda permettono a Montecchio di riacciuffare il set sul 16 pari portando al primo time out di coach Barbieri.

Un set ad alto agonismo e giocate di livello da entrambe le squadre, con tentativi di allungo che vengono fermati sul nascere. È nuovamente parità al 21. Due potenti attacchi ospiti danno il vantaggio a Montecchio di due punti con coach Barbieri che utilizza il suo secondo time out. Al rientro Costantini al centro e Taborelli con un ace firmano il nuovo pareggio che porta al secondo time out ospite. Nonostante lo stop richiesto da Montecchio, l’inerzia del set non cambia e le ragazze in fucsia chiudono in bellezza con un muro che vale il 25-23 e il 3 a 0 finale.

Coach Barbieri al termine dell’incontro si dice soddisfatto per la prestazione delle sue ragazze: “Abbiamo giocato un’ottima partita, devo fare i complimenti alle ragazze perché dopo due tie break consecutivi avere ancora questo entusiasmo e determinazione non era facile. Perciò ottimo l’aspetto mentale. Alcune sbavature difensive nel terzo set hanno permesso a loro di rientrare in partita però tutti gli altri fondamentali sono andati molto bene. Di solito non lo dico ma oggi è stata una vittoria di gruppo, dove si è vista la squadra, con tutte che si sono fatte carico del risultato”.

Queste invece le parole di Marianna Maggipinto, ex libero della Cda ora invece capitano di Montecchio: “Forse stasera abbiamo fatto un po’ troppi errori. Abbiamo spinto poco al servizio e quindi poi giocare contro una squadra che aveva spesso palla in mano non è stato facile. Abbiamo pagato un po’ tanto gli errori e l’avvio poco positivo. Eravamo riuscite a reagire ma sono state molto brave loro a tenerci sempre testa.” Miglior prestazione stagionale fino a questo momento per la Cda, con una pallavolo rapida e veloce che ha messo in difficoltà Montecchio su tutti i fronti. Il tabellino del match:

CDA TALMASSONS-IPAG MONTECCHIO 3-0 (25-19, 25-22, 25-23)

TALMASSONS: Taborelli (C) 11, Eze Blessing 6, Tognini, Crisafulli 1, De Nardi, Milana 16, Michelini, Campagnolo, Rossetto 3, Trampus, Monaco, Caneva 11, Costantini 8. All. Barbieri

MONTECCHIO: Maggipinto (C), Muraro, Cometti 1, Barbazeni 4, Bartolucci 4, Mazzon 12, Marconato 3, Malvicini, Angelina 17, Tanase 7, Esposito, Nardelli, Brandi. All. Sinibaldi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: gran colpo per Talmassons che si impone sulla vicecapolista Montecchio

UdineToday è in caricamento