rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Volley

A2. Esordio da sogno per Talmassons nella Pool Promozione: 3-1 contro Sassuolo

A Latisana la CDA si è imposta in rimonta grazie alle ottime partite di Taborelli e Milana

Esordio nella Pool Promozione della CDA Talmassons contro la BSC Materials Sassuolo in un Palazzetto di Latisana ancora animato da un folto e caloroso pubblico. 6+1 per Coach Venco: Scacchetti in palleggio, Busolini opposto, al centro Manfredini e Civitico, in posto quattro Vittorini e Pistolesi. Il libero è Pelloni. Dall’altra parte della rete, Coach Barbieri scende in campo con Eze Blessing al palleggio, Taborelli opposto, al centro Caneva e Costantini, in posto quattro Milano e Rossetto. Il libero è De Nardis.

Primo set. L’avvio di primo set è equilibrato (5-5, 8-8). Le due formazioni continuano a procedere a braccetto (11-11) rispondendosi colpo su colpo (14-14). Sassuolo cerca il break (15-17), ma Talmassons ricuce subito (17-17). Civitico in primo tempo firma il 19-20, ma Talmassons si mantiene a contatto (21-21). Manfredini trova il 23-24, poi Civitico ferma Taborelli per il 23-25.

Secondo set. Parte subito Talmassons (4-1, 7-3). Rossetto tiene avanti le sue e Coach Venco decide di fermare prontamente il gioco (9-3). Sassuolo fatica in ricezione, con Caneva che firma l’ace dell’11-3. Pistolesi tiene in scia le sue (12-7), poi Eze ferma Vittorini per il 16-9. Coach Venco cerca alternative con il doppio cambio (Masciullo e Martinez in per Busolini e Scacchetti), poi due errori tra le fila delle padrone di casa regalano a Sassuolo il 18-13. Talmassons però non si scompone e si mantiene avanti (20-15). Il muro di Costantini su Pistolesi vale il 23-17, poi Caneva chiude 25-18.

Terzo set. Il set prende subito la via dell’equilibrio (4-4). Il muro di Civitico su Taborelli vale il 7-7, poi Pistolesi firma il 7-9. Taborelli ricuce (9-9), poi la Cda tenta l’allungo con Milano (12-10). Sassuolo si mantiene a contatto (14-13), poi Talmassons piazza il break che vale il 17-13 ed il time out per Coach Venco. Eze ci mette la firma dai nove metri (19-13), poi Taborelli chiude uno scambio lungo per il 21-13. Rossetto firma il 24-14, poi Caneva chiude 25-15.

Quarto set. Il quarto parziale si apre con una girandola di cambi in casa Sassuolo: Manfredini in posto quattro, Busolini al centro e Martinez opposto. Talmassons però non si scompone e si porta subito avanti 5-1. Sassuolo ci prova con Pistolesi in pipe (7-3), ma le padrone di casa allungano ancora con Costantini a muro (11-4). La BSC però non si dà per vinta ed accorcia 11-7, ma Talmassons scappa ancora: l’ace di Eze vale il 17-10. Sassuolo ci prova, ma la Cda amministra il vantaggio (22-14). La fast di Caneva vale il 24-18, Martinez annulla, poi Talmassons chiude 25-19 con Taborelli.

Così coach Barbieri a fine gara: “Sapevamo che Sassuolo è una squadra ostica e giovane, con un gioco molto particolare avendo in campo tre centrali. Il loro gioco non è stato di facile lettura e infatti ci abbiamo messo un po’ a inquadrare muro e difesa. Dopodiche siamo entrati in ritmo giusto soprattutto con questo fondamentale e siamo stati precisi in battuta perciò penso sia stata una buona partita”. Il tabellino del match:

CDA TALMASSONS-BSC MATERIALS SASSUOLO 3-1 (23-25, 25-18, 25-15, 25-19)

TALMASSONS: Taborelli 19, Eze Blessing 6, Tognini, Crisafulli, Vigini, De Nardi (L), Milana 16, Michelini, Campagnolo, Rossetto 9, Trampus, Monaco, Caneva 12, Costantini 12. All. Barbieri

SASSUOLO: Pelloni (L), Masciullo, Dhimitriadhi, Vittorini 1, Scacchetti 3, Bondavalli 1, Manfredini 8, Fornari, Busolini 7, Pistolesi 13, Martinez Vela 6, Civitico 9. All. Venco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2. Esordio da sogno per Talmassons nella Pool Promozione: 3-1 contro Sassuolo

UdineToday è in caricamento