rotate-mobile
Volley

A2: alla CDA Talmassons non riesce la rimonta, Montecchio si impone al quarto set

Le friulane sfiorano il set ball decisivo per il tie-break e sono costrette a tornare dal Veneto senza punti

Scontro al vertice per la Cda Talmassons che scende in campo al PalaFerroli, ospite dell’Ipag Sorelle Ramonda Montecchio. Squadre che occupano la seconda e la terza posizione del podio del girone B, pronte ad un match dove in palio ci sono punti pesanti verso la fase della pool promozione. Coach Barbieri parte con Eze in regia, Taborelli opposta, Milana e Rossetto schiacciatrici, Caneva e Costantini centrali e De Nardi libero. Servizio a Bartolucci per Montecchio ad aprire il match, con il primo punto delle venete targato Mazzon. Scambi veloci e dinamici tra le due squadre nella prima fase dell’incontro, proseguendo con un stabile equilibrio tra le due formazioni. Break di Montecchio che passa avanti di tre punti sul 9-6, ma Costantini in pallonetto spezza il buon momento della formazione di casa.

Montecchio però tiene il vantaggio allungando sul 12-8, con il conseguente time out per coach Barbieri. Montecchio continua a guidare anche dopo il time out, portandosi addirittura sul +5, 15-10. Le padrone di casa sfruttano bere la fase di muro con Tanase, 17-11 con Montecchio che prova l’allungo definitivo nel primo set. Ingresso al servizio per Campagnolo sul 17-12, ma la palla si stampa a rete e arriva subito un nuovo cambio palla. Resta costante il vantaggio della squadra biancorossa, che mantiene i sei punti di vantaggio conquistati nei break precedenti. Sul punteggio di 21-14 arriva anche il secondo set per Talmassons. Crisafulli rileva Costantini per il servizio con il successivo muro cda per il 21-16. Tentativo di rimonta fermato sul nascere con l’attacco vincente di Mazzon. La Cda però non demorde e torna a meno quattro, 22-18 e primo time out anche per Montecchio.

Tanase riporta la palla nella mani di Montecchio, che con un muro poi porta sei set point alla squadra di casa. Due set point annullati dalla Cda che però poi deve arrendersi al pallonetto di Mazzon che chiude il set 25-20. Secondo set al via sul servizio della Cda Talmassons ma il primo punto è sempre di Montecchio, che bissa subito per il 2-0. Ancora una volta  equilibrio sostanziale all’inizio del set con le due formazioni che si scambiano colpo su colpo. Primo break nuovamente a favore delle venete, con Marconato che chiude bene in primo tempo per il 6-4 e con Mazzon che segue a ruota con un ace. Muro su Taborelli per l’8-4 e arriva subito il primo time out del secondo set per la Cda. Recupero di Talmassons che accorcia a meno uno, 10-9 e coach Sinibaldi chiama time out per provare ad arginare questa rimonta. Rimonta che si completa sull’11 pari, rimettendo tutto in discussione. Nuovo vantaggio Ipag che porta il punteggio sul 16-11 annullando di fatto la precedente rimonta di Talmassons. Coach Barbieri chiama un nuovo time out con il parziale che dice 19-13 Montecchio. La situazione non cambia ed è sempre Montecchio a condurre, che macina punti e ottiene un vantaggio consistente fino al 23-13. Set che si chiude successivamente con il punteggio di 25-15. Terzo set che parte ancora con il vantaggio di Montecchio, immediato l’1-1 di Caneva.

Talmassons mette a segno il primo break del match portandosi in vantaggio sul 3-5. Accorcia l’Ipag sul 6-7 ma la Cda prova a mantenere le distanze con Milana, 6-8. Un attacco out di Angelina regala il triplo vantaggio alla Cda e sul 7-10 coach Sinibaldi chiama il primo time out del terzo set. Montecchio prima riduce il vantaggio e poi raggiunge la parità a quota 13 punti. La Fast di Costantini però riporta avanti la Cda, 13-14 e Campagnolo rileva proprio Costantini per il servizio. Due buoni servizi di Campagnolo permettono di allungare sul 13-16 alla Cda Talmassons con coach Sinibaldi che chiama anche il secondo time out per Montecchio. La formazione di casa rosicchia nuovamente due punti, 16-17, ma un’infrazione di Brandi riporta Talmassons avanti di due punti. Ingresso al servizio per Crisafulli ma c’è immediatamente un altro cambio palla, con la formazione di casa che trova anche il punto del 18 pari prima di ottenere anche il momentaneo vantaggio. Coach Barbieri corre ai ripari chiamando il primo time out del suo terzo set. Rossetto pareggia subito i conti, 19-19. Continua parità nella fase decisiva del set col risultato che si protrae fino al 22-22.

Costantini sfrutta l’errore in ricezione di Angelina sul servizio per il vantaggio ma è immediato il pareggio veneto, 23 pari. Punto di Milana per il set point, sfruttato alla perfezione da Taborelli che chiude il set sul 23-25. Inizia il quarto set con un nuovo scambio di punti tra le due squadre e un equilibrio costante che si protrae in avanti dalla fase finale del terzo set. Primo vantaggio Montecchio che si porta avanti 5-2. Vantaggio che si consolida sull’ 8-3, punteggio che costringe coach Barbieri al time out. Cda che prova a rifarsi sotto, accorciando sull’8-5. La formazione veneta però mantiene il break acquisito e prova a scappare conquistando il punto che vale il 13-8. La nuova offensiva Cda passa tra le mani di Taborelli che con un buon turno al servizio riporta sotto le friulane sul 13-11. Uno scambio prolungato poi sorride alla Cda che trova il punto della parità, 14-14. Nuovo ingresso per Campagnolo sul 15 pari rilevando al servizio Costantini ma l’attacco di Mazzon riporta la battuta a Montecchio. La Cda passa in vantaggio costringendo coach Sinibaldi al time out. Ripresa del gioco affidata al servizio di Eze che mette in difficoltà la ricezione delle venete e regala il doppio vantaggio a Talmassons. Le padrone di casa ritrovano la situazione di parità sul 19-19. Muro di Caneva per il nuovo vantaggio Cda e seguente ingresso di Crisafulli al servizio, ma Montecchio ribalta subito la situazione riportandosi avanti 21-20. Secondo time out per la Cda Talmassons quando il tabellone dice 23-21 a favore di Montecchio. Fase delicata e decisiva del match al rientro in campo delle squadre.

Rosetto trova il punto del 23-22, mandando al servizio Taborelli che trova un ace fondamentale per il pareggio. Muro di Marconato, che regala il primo match point a Montecchio. Match point però annullato da Rossetto che trova il mani out sul muro di Montecchio. Milana mette a terra l’attacco vincente del 24-25 e time out Montecchio prima del set point Cda. Angelina riporta in parità il punteggio annullando il set point. Attacco lungo di Taborelli e c’è il secondo match point Ipag che però viene annullato da Milana, 26-26. Angelina regala un altro match point alla formazione di casa che questa volta riesce a chiudere il match vincendo il terzo set 28-26. Il commento di coach Barbieri al termine dell’incontro:”Per due set Montecchio ha battuto molto bene mettendoci in difficoltà e impedendoci di fare il nostro gioco. Noi di contraltare non siamo riusciti a fare altrettanto, non riuscendo ad essere incisivi in battuta. Dal terzo set poi è cambiata la partita, abbiamo iniziato a ricevere e batter bene e c’è stata una bella partita. Nel finale dell’ultimo set abbiamo giocato punto a punto, ma nel momento decisivo sono stati più cinici di noi. Nulla da recriminare, sicuramente loro hanno fatto molto bene nei primi due set. Abbiamo finito il nostro piccolo tour de force, adesso avremo finalmente un po di giorni per riposarci e preparare al meglio la prossima partita”. Il tabellino del match:

IPAG MONTECCHIO MAGGIORE-CDA TALMASSONS 3-1 (25-20; 25-15; 23-25; 28-26)

MONTECCHIO: Maggipinto, Didona, Muraro, Cometti, BArbazeni 5, Bartoluccci 2, Mazzon 26, Marconato 14, Malvicini, Angelina 17, Tanasse 14, Esposito 1, Nardelli, Brandi. All. Sinibaldi

TALMASSONS: Taborelli 9, Eze Blessing 3, Tognini 1, Crisafulli, De Nardi, Milana 20, Michelini, Campagnolo 1, Rossetto 14, Trampus, Monaco, Caneva 8, Costantini 8. All. Barbieri

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: alla CDA Talmassons non riesce la rimonta, Montecchio si impone al quarto set

UdineToday è in caricamento