Volley B1 femminile: GTN doma anche l’Anthea Vicenza e cala il tris

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Una GTN in crescendo ha calato il tris mettendo a segno il terzo successo consecutivo contro un’Anthea Vincenza che, in avvio di gara, ha saputo dare del filo da torcere alle friulane. Superato il primo ostacolo le ragazze di coach Fumagalli sono cresciute i tutti i fondamentali e hanno dominato le ultime due frazioni di gioco. Le udinesi sono scese in campo con il consueto sestetto: Braida in regia, Floreani opposta, Lombardo e Pozzoni in banda, Squizzato e Gogna al centro e Morra libera. Dopo un primo momento di studio a prendere il largo sono state le ospiti, più attente e aggressive in difesa e meno fallose in attacco. La Gtn ha registrato invece problemi a muro e solo verso la fine del set è riuscita a rialzare la testa passando dal 15-20 al 20-21. Mancato il colpo del pareggio, Gogna e compagne si sono disunite lasciando il set alle avversarie. Decisivo, con il senno di poi, il secondo set con le due formazioni alternativamente in vantaggio. Floreani e Lombardo si sono rivelate decisive in attacco soprattutto nella seconda fase del parziale: sotto 17-19 le friulane hanno messo a segno un parziale di 8-2 che ha deciso la frazione, chiusa da un contrasto a rete vinto da capitan Lombardo. Le vicentine hanno accusato il colpo, inanellando, nei due set successivi, parecchi errori, soprattutto in attacco, mentre la GTN ha via via trovato sicurezza, sia nell’intesa fra la palleggiatrice e le centrali, sia con la banda Pozzoni, che ha chiuso parecchi punti. Anche il servizio, un po’ timido nella prima parte della partita, è salito in cattedra inanellando una serie di punti diretti che hanno spianato la strada verso la vittoria. Numerosi gli ace realizzati da Floreani, Squizzato, Braida e Lombardo che, con una battuta in salto aggiustata dalla reta, ha messo il sigillo sulla vittoria. Il fortino della palestra Bellavitis di Udine è rimasto dunque inespugnato e i punti in classifica della GTN, dopo quattro turni, sono saliti a nove.

Torna su
UdineToday è in caricamento