Volley B1 femminile: buona la prima per la GTN Udine

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Missione compiuta: la GTN Volleybas apre l’anno nuovo così come aveva chiuso il 2019, vale a dire vincendo per tre a zero. A soccombere, al Palabellavitis di Udine, sono state le trentine dell’Argentario al termine di un incontro non particolarmente spettacolare, caratterizzato dai molti errori. Novità della giornata è l’arrivo, in casa udinese, della centrale modenese Caterina Cigarini, classe 1996, appena rientrata dagli Stati Uniti dove ha svolto gli studi e formatasi nell’Anderlini Modena. Sul velluto la prima frazione. Le udinesi sono scese in campo con il consueto sestetto: Braida in regia, Floreani opposta, Gogna e Squizzato al centro e Lombardo e Pozzoni in banda con Morra libera. Dopo un iniziale equilibrio (11 pari), le padrone di casa hanno preso il largo sfruttando alcuni turni positivi al servizio di Pozzoni e soprattutto dell’ex Braida autrice di ben quattro punti diretti in questo fondamentale. La registra friulana, supportata da una buona ricezione, ha ben utilizzato tutto il suo parco schiacciatrici, colpendo sia con Gogna e Squizzato, entrambe molto continue per tutto il match – sia con le attaccanti di palla alta. Impietoso il parziale di 14-3 con cui cui la GTN ha messo presto fine al set. Più equilibrate le due frazioni successive, che hanno visto le udinesi incappare in qualche battuta a vuoto in ricezione e al servizio, dando modo alle giovani trentine di restare maggiormente in gara. La GTN è partita subito con una marcia in più, racimolando sei punti di vantaggio. L’Argentario ha però alzato la guardia forzando la battuta, agguantando il pareggio a quota 18 e poi il vantaggio (19-20 e 20-21). Ci hanno pensato due muri consecutivi di Braida e un attacco di Lombardo a chiudere le ostilità. La GTN non ha perso tempo partendo avanti 4-0 nel terzo set. Un vantaggio che si è poi ridotto a due punti, sapientemente amministrati dalla squadra di casa per tutto il parziale. Decisiva l’accelerazione di Pozzoni con un muro e un attacco che hanno firmato il 23-20 e di Lombardo, che ha chiuso il ventiquattresimo punto. L’attacco out della squadra ospite ha messo fine all’incontro permettendo alla GTN di salire a quota 26 punti in classifica. Ora una settimana per preparare il big match di domenica prossima in casa del Maniago.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento