menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona - Udinese 1-1 | Thereau nel finale risponde a Pazzini

I bianconeri rimontano a Verona e guadagnano un punto al termine di una gara con pochissimi tiri in porta. Nel primo tempo Pazzini segna il suo primo gol scaligero su rigore causato da Wague. Nella ripresa invece Colantuono getta nella mischia Perica e Thereau, e proprio il francese segna e non esulta. Da rivedere la coppia Fernandes - Di Natale del primo tempo, che non riesce mai a centrare lo specchio

L'Udinese pareggia ancora e continua a fare punti in trasferta. Questa volta l'avversario è il Verona di Mandorlini, che è ancora a secco di vittorie in questa stagione, e vede il fondo della classifica sempre più vicino. Per tutto il secondo tempo però il pubblico di Verona è fiducioso di poter lasciare la parte bassa del tabellone, grazie alla rete di Pazzini, la prima con questa maglia, su rigore. Ci ha pensato Cyril Thereau però a limitare le speranze veronesi con la rete del definitivo 1-1. L'attaccante, alla seconda rete stagionale, segna uscendo dalla panchina e non esulta, nonostante la militanza con la maglia del Chievo. Un segnale a Colantuono?

Colantuono sceglie Iturra come interno di centrocampo dal primo minuto a fianco di Lodi e Marquinho, con Fernandes trequartista alle spalle di Di Natale, lasciando in panchina Aguirre e Thereau. La gara parte a ritmi lenti, con nessuna delle due squadre che riesce a prevalere sull'altra. Le occasioni migliori arrivano dai piedi di Fernandes, che appena ha la palla tra i piedi cerca il tiro, di solito alto. Poco dopo la mezz'ora Lodi pesca Edenilson, che con un ottimo inserimento colpisce di testa e segna, ma partendo da posizione di fuorigioco. Qualche minuto dopo, ed il Verona è avanti. Wague, migliore dei suoi fino a quel momento, stende in area Siligardi e dal dischetto segna Pazzini. Le squadre vanno a riposo con i gialloblu con i tre punti in tasca.

La ripresa comincia con gli stessi ventidue, e la trama non cambia. Finchè Colantuono non si decide a mettere in campo Thereau e Perica, preferendo il croato ad Aguirre. La scelta paga, perchè i nuovi attaccanti mettono in difficoltà la difesa avversaria. Dopo un paio di tentativi, Thereau porta in pari l'Udinese, su un errore di Rafael. Dopo il gol, l'ex Chievo stranamente non esulta, nonostante per lui sia un doppio derby. I giocatori poi si accontentano del pareggio, senza affondare altri assalti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento