menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesco Guidolin

Francesco Guidolin

Udinese: una settimana per ricaricare le pile, ed occhio al mercato

Dopo un mese, i bianconeri non hanno partite infrasettimanali. Guidolin può lavorare (senza i nazionali) in vista del Parma. Intanto si animano le voci di mercato, soprattutto in uscita

Finalmente un po' di riposo. Dopo un mese in cui, tra campionato e coppa, si sono giocate quasi 20 partite, anche sei giorni di sosta possono essere utili. Nonostante la partenza dei nazionali (solo quattro: Ranegie, Zielinski, Armero e Brkic) Guidolin può lavorare in vista di Parma e provare anche a recuperare qualcuno. Nell'allenamento di ieri hanno lavorato a parte i vari Pinzi, Muriel, Badu, Gabriel Silva, Willians (per un affaticamento muscolare) e Basta (per un problema ad un dito del piede). Per quanto riguarda Lazzari, uscito anzitempo dal campo a Verona, non sono ancora stati resi noti i risultati degli accertamenti sul tipo e grado di infortunio. La notizia positiva è che contro la squadra di Donadoni dovrebbe tornare in campo -o almeno a disposizione- Giovanni Pasquale.

Contemporaneamente si accendono le voci di mercato. In entrata si parla di alcuni giovani del Lecce (Falco, Malcore e Di Mariano, rispettivamente 20, 18 e 16 anni) e di un altro campioncino da svezzare e far crescere: Josip Radosevic, trequartista classe '94 in forza all'Hajduk di Spalato.

Ma è in uscita che il mercato è più caldo. Dopo Chelsea, Barcellona e Real Madrid, su Mehdi Benatia ci sarebbe anche la Juventus. Per il giocatore la società chiede 18 milioni di euro (circa 15milioni di sterline), curiosamente la stessa cifra che i campioni d'Italia hanno sborsato per avere Asamoah e Isla. Intanto Franco Soldati, presidente dell'Udinese, ha dichiarato ai microfoni di fiorentina.it che "[Cuadrado] è un giocatore che sta facendo molto bene, come già aveva fatto a Lecce. Di lui parleremo a giugno, ma non credo che ci saranno problemi a chiudere la trattativa visti gli ottimi rapporti tra le due società. Cuadrado è un giocatore su cui abbiamo puntato molto. Mi auguro che continui così, per la Fiorentina e per il calciatore stesso." Altro nome che si sta facendo largo nelle ultime ore è Fabbrini, il cui agente, contattato da Sportitalia, ha detto "Per valorizzare un giovane bisognerebbe farlo giocare, ma qui non si ha pazienza con gli italiani, mentre con gli stranieri tutto è diverso. Il ragazzo qui sta bene, ma vorrebbe avere più spazio. Se questo non dovesse accadere nei prossimi mesi siamo pronti a chiedere la cessione alla società".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento