menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maicosuel, autore di due gol in campionato

Maicosuel, autore di due gol in campionato

Udinese: crollo su tutti i fronti. La causa è il mercato fallimentare?

I vari acquisti della società friulana hanno finora deluso, in particolare i brasiliani Willians e Maicosuel. Anche se ci sono note positive (Allan in primis) la colpa del tracollo è da attribuire al mercato?

Guidolin l'aveva detto subito. "L'obiettivo sono i 40 punti." Certo, sono tre stagioni che lo ripete, e nelle due precedenti erano arrivati un quarto ed un terzo posto finali. Ma quest'anno è diverso. Quest'anno mancano giocatori fondamentali nel gioco di Guidolin, mancano i campioni che hanno vestito la maglia bianconera (Sanchez, Inler, Asamoah, Isla, Handanovic, per citarne alcuni), mancano uomini e -ogni tanto- mancano anche idee.

La colpa non è -solamente- dell'allenatore. Una serie di circostanze stanno mettendo in crisi l'operato dell'allenatore di Castelfranco. In primis gli infortuni: l'infermeria è stracolma, e i giocatori non recuperano mai appieno dagli infortuni (basti pensare a Muriel. Ha giocato la prima partita di campionato e poi è sparito). Poi lo stato di forma di alcuni giocatori, pallide ombre dei campioni delle scorse stagioni (leggasi Danilo e Armero). Ma la colpa più grande è sicuramente da attribuire al mercato.

Guidolin ha dovuto fare i conti con l'allestimento non di una, ma di tre squadre: l'Udinese, il Granada e il Watford. E proprio in Inghilterra sono volati giocatori che con il senno di poi potevano essere determinanti. Ma anche pensandoci prima, i vari Neuton, Ekstrand, Abdi, Vydra, Battocchio e Forestieri potevano essere utili per coprire eventuali buchi in rosa. Senza contare Floro Flores e Torje, partiti per la Spagna. Poi ci sono le vere cessioni: Asamoah e Isla. E Handanovic. E Cuadrado. Andati a rinforzare rose di squadre che non dovevano affrontare il preliminare di Champions.

Al loro posto sono arrivati, come ogni anno, giocatori sconosciuti. Maicosuel, Allan,Willians, Heurtaux e Ranegie (per Lazzari il discorso è diverso). Tra loro, solamente uno si è dimostrato veramente utile: Allan. Nonostante la giovane età il brasiliano è fondamentale, e la sua assenza in lista Europa ha pesato. Altro giocatore che ha sempre fatto bene, anche se senza strafare è il francese Heurtaux. Gli altri un grande buco nero. Willians quasi sempre insufficiente, Maicosuel e Ranegie, nonostante i gol, non hanno ancora trovato la posizione in campo e il gioco della Serie A. Forse dipende anche da come li usa Guidolin, forse dipende da loro. Certo è che, per una squadra che doveva affrontare l'Europa, trovarsi a lottare per la salvezza è un brutto colpo, ma essere qui per una cattiva pianificazione del mercato...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento