menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Asamoah, decisivo al Friuli

Asamoah, decisivo al Friuli

Udinese - Parma 3:1| I bianconeri risorgono prima di Pasqua

Vittoria bianconera in casa dopo due mesi di astinenza. Guidolin ringrazia il suo re del centrocampo, Kwadwo Asamaoh, che oltre al solito gran lavoro in mezzo realizza due reti fondamentali

Primo tempo bianconero di grande livello, con la rete nel finale di Asamoah che premia la volontà dei ragazzi di Guidolin. Seconda frazione di gioco meno brillante, in particolar modo dopo l'uscita di Barreto in favore di Abdi. Totoò Di Natale regala una delle sue magie, ma a pochi minuti dal termine accorcia Lucarelli e cresce la paura. Ci pensa ancora Asa nel recupero, che chiude la porta e regala, dopo troppo tempo, i tre punti ai suoi.

Le pagelle:

Handanovic 6; Benatia 6 (Coda 6), Danilo 7, Domizzi 6,5; Pereyra 6, Pinzi 6,Pazienza 6, Asamoah 7,5, Armero 6 (Pasquale SV); Barreto 6,5 (Abdi 6), Di Natale 7

Mirante 6; Zaccardo 5,5, Paletta 6, Lucarelli 6,5; Biabiany 6, Mariga 6, Valdes 5,5 (Okaka 6), Galloppa 6, Gobbi 5,5 (Modesto 6); Floccari 5, Giovinco 6,5

IL TOP: Kwadwo Asamoah

Il centrocampista ghanese abbina al solito lavoro mostruoso in mediana la bellezza di due reti. Quando inizia a fare gol lui, come l'anno scorso a Verona col Chievo, si è legittimati a sognare in grande

IL FLOP: Almen Abdi

Entra lui al posto di Barreto e la squadra si spegne. Non riesce a fare il lavoro richiesto, cioè quello di legare attacco e centrocampo, che in altre occasioni gli era riuscito.

LA CRONACA DI VALENTINA BEARZI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento