menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dusan Basta

Dusan Basta

Udinese - Lazio 2-3 | Pesante sconfitta in casa per i bianconeri

I bianconeri dominano per larghi tratti del match, ma un po' per sfortuna e un po' per ingenuità si fanno rimontare e superare dalla Lazio di Reja in dieci uomini per tutto il secondo tempo. I bianconcelesti hanno il merito di crederci fino alla fine, cosa che non fanno gli uomini di Guidolin. Di Natale e Badu firmano le reti friulane, mentre la Lazio vince grazie a Candreva, un autogol di Lazzari e Hernanes. Servono punti per tenere lontana la zona retrocessione, sempre più vicina

La vittoria della mentalità, della grinta e del cuore. Anche però la vittoria della fortuna. Sono queste le caratteristiche che portano alla vittoria la Lazio di Reja, che da quasi otto mesi non vinceva fuori casa. Dall'altra parte l'Udinese, che per due volte va in vantaggio e si trova anche in superiorità numerica, ma non riesce a mantenere i nervi fino al 90'. In più ci si mette anche la sfortuna (incredibile autogol di Lazzari) e il black out di Brkic, che per un tratto del secondo tempo perde la calma e sbaglia molto.

LE PAGELLE DEL MATCH

L'Udinese parte molto grintosa, tanto che la rete arriva appena dopo 6 minuti. Maicosuel si invola sulla fascia sinistra e viene steso in area da Cavanda. Sul dischetto va Di Natale, che dopo due mesi e mezzo torna ad esultare. Poi l'Udinese si chiude in difesa, vivendo solo di lanci lunghi e ripartenze. L'attacco biancoceleste è violento ma piuttosto disorganizzato e tra centrocampo e difesa l'Udinese riesce a fermare le azioni degli avversari. Senza grosse occasioni per entrambe le squadre termina il primo tempo.

IL VIDEO DELLA PARTITA

Il secondo tempo si apre con l'Udinese che cerca di bissare il gol del primo tempo, e Badu e lo stesso Di Natale impensieriscono Berisha (Marchetti è rimasto in albergo con un'influenza intestinale) ma senza trovare la rete. La svolta potrebbe arrivare poco dopo, quando Onazi nel giro di 5' si fa ammonire due volte e raggiunge gli spogliatoi prima del tempo. Dopo una girandola di sostituzioni, la Lazio riesce a trovare il pari anche se in inferiorità numerica. Klose viene chiuso fallosamente in area da Domizzi e Brkic e dagli undici metri segna l'ex Candreva. Pochi minuti e l'Udinese torna in vantaggio, con Badu che tira fuori dal cilindro un gran gol dal limite dell'area. Poi però si accende Ederson, che inventa giocate non sfruttate per i compagni. Brkic rischia spesso di lasciare la porta sguarnita, e al 37' riesce addirittura a far pareggiare la Lazio. Lulic crossa, il portiere serbo esce alla cieca con i pugni ed il pallone sbatte sulle gambe di Lazzari. Senza che nessuno possa intervenire, la palla entra in rete, segnando così il momentaneo pareggio. Al 90' poi, quando l'Udinese è convinta di aver ottenuto almeno un punto, Hernanes batte Brkic per la terza volta, consegnando la vittoria ai suoi. Per l'Udinese zona retrocessione sempre più vicina e crisi sempre più profonda.

UDINESE (3-4-2-1) Brkic; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Basta, Badu, Pinzi (Nico Lopez), Douglas (Lazzari); Pereyra, Maicosuel; Di Natale (Muriel)

LAZIO (3-4-3) Berisha; Biava, Dias, Ciani (Hernanes); Cavanda, Onazi, Biglia, Lulic; Candreva, Klose, Floccari (Ederson (Cana))

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento