menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercato Udinese: Parolo vestirà il bianconero friulano?

Mercato in movimento dalle parti di piazzale Repubblica Argentina. Previsti arrivi, in particolare per il centrocampo, decimato dalla Coppa d'Africa di Asamoah e Badu. Non sono da escludere le partenze, in particolare in attacco

Ancora qualche giorno di vacanza per L’Udinese, indubbiamente meritato visto l’ottimo 2011 dei ragazzi di Guidolin.  Gli allenamenti riprenderanno il 29 dicembre, senza il terzetto africano rappresentato da Benatia, Asamoah e Badu, impegnati con le nazionali di Marocco e Ghana nella Coppa d’Africa.
L’impegno nel continente nero rovina i piani friulani, ma la cosa è nota da parecchio tempo, e la società ha fatto  sicuramente le sue valutazioni.  
Resta da vedere in che cosa consisteranno, visto che al mercato di gennaio arriverà sicuramente qualcuno che possa rimpiazzare gli assenti.

Sulla sostituzione di Benatia la situazione sembra essere abbastanza chiara. A prenderne stabilmente il posto in squadra sarà Ferronetti, che ha già dimostrato un pieno recupero e capacità tecniche all’altezza. Difficile che, andando alla ricerca di un sostituto del maghrebino, si possa trovare sul mercato qualcosa di meglio di Damiano. Va poi considerato anche il rientro di Coda, rimessosi in carreggiata dopo il brutto infortunio di Firenze dello scorso campionato.


I dubbi sorgono riguardo ai centrocampisti. Si sono sentiti parecchi nomi in questo periodo, a partire da Palombo per arrivare a Parolo, passando per Carmona, Guarente e Brighi. Quel che è sicuro è che pur non tradendo la filosofia della società, che predilige i giocatori in cerca di affermazione ai trentenni con carriera dignitosa,  c’è bisogno di almeno un giocatore pronto, già abituato alle dinamiche di un campionato ostico come quello italiano.  

In avanti le voci parlano di una possibile dipartita di Barreto, mai visto all’opera con Guidolin, se non in due scampoli di partita a inizio anno. Qualcuno ha parlato anche di un ipotetico trasferimento di Floro Flores, ma la cosa appare poco realistica. Di sicuro c’è che chiunque venga tesserato è bene che sia messo immediatamente a disposizione dello staff tecnico, iniziando a lavorare il prima possibile con il gruppo, evitando così la situazione di precaria attesa della scorsa estate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento