rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sport Rizzi

Udinese-Cagliari 2:1, le pagelle: Perica show, Borriello solito incubo

L'Udinese sale a 43 punti grazie alle reti di Perica, mossa decisiva di Delneri, e Angella. La partita si gioca tutta nel secondo tempo. Risultato giusto, si è sofferto un pochino nei minuti finali

Terzo successo consecutivo dei bianconeri in casa. Gara equilibrata e corretta che trova la svolta grazie all'ingresso di Perica in campo. Fortunatamente nel risultato finale non ha pesato l'errore dal dischetto del francese Théréau, oggi in giornata pessima.

CRONACA e TABELLINO

Karnezis: 6 Giornata abbastanza rilassante fino all'86°. Pochissime le vere occasioni per i sardi. Non riesce a mettere la pezza sul colpo di testa di Borriello.  

Widmer: 6,5 Si conferma come uno degli elementi più affidabili della rosa. Rispetto alla partita contro il Napoli prova il guizzo vincente. Al 30° proprio una sua percussione trova il fallo da rigore, poi malamente fallito dall'attaccante francese.

Danilo: 7 Forse nell'azione del gol di Borriello poteva coordinare meglio la difesa. Buona prestazione, salva il risultato durante l'extra time su Salomon.

Angella: 7 Talismano. Torna titolare e la sua presenza conferma anche oggi che quando è in campo la retroguardia bianconera subisce molto poco, gol compresi. Torna al gol in Serie A dopo la stagione 2012-2013.  

Felipe: 6,5 Attento e diligente. Cuore bianconero.

Badu: 6 Lotta e corre come al solito, coi i limiti tecnici che lo caratterizzano. Al 59° al suo posto Kums.

Kums: 6,5 Si gioca una buona fetta del secondo tempo. Delneri forse era alla ricerca di più geometrie oltre la metà campo e il risultato e la prestazione del belga gli hanno dato ragione. 

Hallfredsson: 5 Stesso discorso per Badu. Nell'azione scaturita dal rigore parato poteva essere più lucido e utile. Fuori tempo, in copertura, sull'azione del gol di Boriello

Jankto: 6,5 Solito stantuffo. Rispetto alla gara al San Paolo sembra tornato ai livelli a cui ci aveva abituato. Al suo posto sul finale Silva S.V 

de Paul: 6,5 Cross a ripetizione alla ricerca dei compagnicerca il gol. Voglioso.

Zapata: 6 Si impegna, cerca il gol di testa e lo sfiora. 90 minuti di sostanza con le solite sportellate

Théréau: 5 Si fa ipnotizarre da Raffael sul rigore. Capita, per carità, ma poteva dare una svolta alla partita e alla sua stagione un po' opaca, anche se condita da ben 11 gol. Obiettivamente ha giocato maluccio, con e senza palla, come a Napoli. Sembrava impacciato anche nei movimenti. Il mister di Aquileia lo fa uscire per far posto al match winner Perica.

Perica: 8 il gol è di prepotenza e intelligenza: bellissimo. Sente e vede la porta da qualsiasi posizione. Prende anche il palo al 75°. Vicinissimo alla doppia marcatura anche in un'altra occasione. 

DELNERI:8 Sapiente. La vittoria è anche sua, non solo di Perica e della squadra. Ha azzeccato 2 cambi fondamentali. Il girone di ritorno ha confermato che Delneri non è mai uscito dal grande calcio.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udinese-Cagliari 2:1, le pagelle: Perica show, Borriello solito incubo

UdineToday è in caricamento