menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Udinese: risolte le comproprietà, e non mancano le sorprese

I friulani hanno risolto le comproprietà, e tra tutti spiccano quelle di Armero e Nico Lopez. Il primo, un po' a sorpresa, torna a Udine dopo una fallimentare esperienza in prestito al West Ham. Il secondo, la cui metà è stata scambiata con quella di Verre, pupillo di Stramaccioni ma ora completamente della Roma, è reduce da una stagione non proprio esaltante. Probabilmente entrambi arrivano a Udine per non restarci a lungo

L'ultimo giorno per risolvere le comproprietà è passato, e per l'Udinese è il momento di tirare le somme. E non mancano le sorprese. Una su tutte è quella che riporta in Friuli Pablo Armero, dopo un anno di Napoli e sei mesi (fallimentari) al West Ham. Rafa Benitez, allenatore degli azzurri, non l'ha mai schierato titolare con continuità, tanto da mandarlo in prestito appena possibile (in Inghilterra, dove totalizza 5 presenze in sei mesi) e disfarsene rimandandolo all'Udinese. E' probabile che il colombiano (che bene sta facendo con la nazionale ai Mondiali) non rimanga a lungo a Udine, anche se la decisione finale spetta a Stramaccioni.

Un altro che sembra sempre più in partenza è Nico Lopez, il cui cartellino ora appartiene interamente all'Udinese. In cambio i bianconeri hanno ceduto l'altra metà di Valerio Verre, pupillo di Strama, alla Roma. Sul "conejo" ci sono tante società di A, tra cui Torino, Verona e il neopromosso Empoli. Ancora una volta però il via libera alla cessione spetterà a Stramaccioni, anche se sembra molto probabile dato l'interesse dell'Udinese nei confronti del mercato delle punte.

Altre comproprietà risolte sono state quelle di Isla e Pasquato. Entrambi ora passano completamente alla Juventus, il primo per 4,5 milioni ed il secondo (che mai ha vestito la maglia dell'Udinese, ma ha trascorso la stagione in prestito al Padova, dove le sue buone prestazioni non sono bastate ad evitare la retrocessione) sulla base di 1,5 milioni. Poi la comproprietà di Mazzarani è stata risolta in favore del Modena e Barreto è un giocatore completamente del Torino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento