menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Emmanuel Badu, diga bianconera ©TM News Infophoto

Emmanuel Badu, diga bianconera ©TM News Infophoto

Udinese - Cagliari 4:1 | Al Friuli tornano di casa i tre punti

Grande partita degli uomini di Guidolin contro un Cagliari veramente rinunciatario. Gli ospiti ci credono fino al primo gol, ma poi soccombono sotto i colpi di Fabbrini (in grande spolvero) e soci

È arrivata la vittoria a dissipare le nubi nere sul destino dell'Udinese. Certo, non sono sparite. L'avversario è veramente misero e il gioco non brilla per fantasia, però sono sempre tre punti, utilissimi per avvicinare la quota salvezza. Al fischio finale il risultato è di 4 a 1, con cinque marcatori diversi: Pereyra, Angella, Danilo e Pasquale per i friulani, a cui risponde Dessena per i sardi. La partita è a senso unico dal primo gol bianconero. Prima anche il Cagliari mette un po' di agitazione in area bianconera, anche se nessuna delle due squadre sembra prevalere.

UDINESE-CAGLIARI 4:1 | LE PAGELLE

Poco dopo la mezz'ora, arriva il vantaggio. Di Natale serve al centro dalla destra, la difesa cagliaritana sbaglia il disimpegno e Pereyra trova un gran gol a giro nel sette. Passano 6 minuti, ed arriva anche il raddoppio. Angella da due passi sfrutta una deviazione ed insacca il terzo gol della sua stagione, diventando il secondo cannoniere della squadra. Si va negli spogliatoi sul 2 a 0.

Bastano tre minuti di ripresa, e l'Udinese segna ancora. Questa volta tocca a Danilo, che sfodera la specialità della casa: il brasiliano schiaccia in rete un gran cross di Totò Di Natale, bucando Avramov. Poco dopo l'arbitro Tommasi indica il dischetto dell'area sarda, salvo poi tornare sui propri passi e far riprendere il gioco. Decisione corretta, l'intervento di Ekdal su Heurtaux non è fallo. Nonostante questo, arriva il 4 a 0: Fabbrini, a tu per tu con il portiere, passa a Pasquale che da due metri non sbaglia, togliendo a Di Natale la soddisfazione del gol. Gara chiusa, e non la riapre nemmeno il gol di Dessena, su dormita difensiva bianconera. Finisce 4 a 1, ma le nubi nere non sono sparite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento