rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Ginnastica ritmica / Villaggio del Sole / Via Lodi, 1

A Udine week end di gare per la ginnastica ritmica

Il 29 e 30 gennaio, dopo un anno di stop, torna lo storico torneo internazionale organizzato dall'Asu. In gara atlete da Cile, Slovenia, Svizzera, Croazia

Sabato 29 e domenica 30 gennaio torna lo storico torneo di ginnastica ritmica organizzato dall’Associazione sportiva udinese. Nuovo nome e nuova formula per un appuntamento da sempre molto atteso da atlete e tecniche. Nell’edizione 2022 diventa l'International GR Tournament Swirl and Twirl, grazie al supporto dell’omonimo brand.

Le gare

Nella due giorni di gare, il PalaFiditalia di via Lodi ospiterà ginnaste, dagli 8 ai 23 anni, provenienti da Cile, Slovenia, Svizzera, Croazia, oltre che da 10 club italiani. Fra i nomi da segnalare ci sono la campionessa italiana junior, Viola Sella, e la sua vice, la bianconera Tara Dragaš, ma anche le omologhe slovene, Ela Polak e Nika Zajc. Per l’Asu saranno presenti anche Elena Perissinotto (senior A), Arianna Cos (senior B), Giulia Cancian (senior B), Margherita Muni (senior C), Elena Pilosio (senior C), e le allieve Adele Asquini e Chiara Bernardis, Stella Iacumin e Cristina Fabro.

Le dichiarazioni

Abbiamo deciso di riproporre il torneo per lanciare un messaggio di speranza – ha spiegato il direttore generale dell’Asu, Nicola Di Benedetto -. Avremo meno atlete e ci limiteremo alle gare in pedana, lasciando al prossimo anno i workshop, tanto apprezzati e attesi dalle ginnaste. Ovviamente non lasceremo nulla al caso e i controlli saranno molto scrupolosi per garantire la piena sicurezza di tutti. Quest’anno, mi piace sottolinearlo – ha ricordato chiudendo -, avremo anche un nuovo sponsor per il torneo, Swirl and Twirl. A nome di tutta l’Asu ringrazio la ceo, Anja Luke? Schroll, per la fiducia accordata, nell’auspicio che questo sia solo un primo passo per una lunga collaborazione”.

“Sono entusiasta di questa collaborazione e di poter unire il nome del nuovo brand, a una competizione che ha una sua storia ed è riconosciuta a livello internazionale. L'idea è nata più un anno fa dalla mia passione per la ginnastica ritmica - ha fatto sapere Anja Luke? Schroll -. Pensando a questo sport tanto affascinante, assieme al mio team abbiamo cercato di comprendere le esigenze delle atlete anche grazie al dialogo con Špela Dragaš e le sue ragazze. Abbiamo quindi creato un prodotto di qualità, le punte, che saranno l'articolo principale di una linea completa di abbigliamento e accessori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Udine week end di gare per la ginnastica ritmica

UdineToday è in caricamento