menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Lazzari, autore di una prova sottotono © TM News Infophoto

Andrea Lazzari, autore di una prova sottotono © TM News Infophoto

Torino - Udinese 0-0 | Sofferto pareggio all'Olimpico di Torino

I bianconeri subiscono per tutta la partita (tre legni del Torino) e riescono a farsi sotto solo per poche azioni, riuscendo a tirare in porta solo una volta. Il punto conquistato sul campo granata si rivela dunque prezioso

Sofferenza per 90' minuti. E' questa la partita dell'Udinese nell'Olimpico di Torino, dove i bianconeri subiscono il gioco della formazione di Ventura per larghi tratti del match. I friulani riescono ad entrare nella trequarti avversaria solo in rarissime occasioni, e l'azione più pericolosa (al 93') arriva su un colpo di testa da calcio d'angolo.

Guidolin schiera i suoi mescolando titolari e riserve, con Allan e Willians preferiti a Pereyra e Pinzi. Davanti, al fianco di Ranegie, gioca Barreto. Ventura schiera un 4-3-3 pronto a trasformarsi in 4-2-4 in fase offensiva. Si comincia con ritmi molto bassi, le due squadre si studiano senza attaccare. Poi, al 25', comincia l'assedio. Il Toro si spinge in avanti con 6 uomini, trovando ampi varchi nel centrocampo, dove il duo tutto brasiliano Allan - Willians non riesce a coprire con efficacia. Al 32' Basha colpisce la traversa da fuori area. Poi Sansone, Meggiorini e Stevanovic continuano ad assediare l'area bianconera. Si arriva alla fine del primo tempo senza che nè Ranegie nè Barreto riescano a farsi avanti.

>>>LE PAGELLE<<<

Nella seconda frazione si ripete il copione del primo tempo. Benatia allontana palla -stranamente- in modo impreciso, liberando così Sansone. Il tiro dell'ex Sassuolo colpisce la seconda traversa dei granata. Guidolin allora decide di cambiare, e toglie Willians e Barreto, mai in partita, per Pereyra e Badu. La differenza si vede. L'Udinese, che comunque non riesce ad arrivare in area, si rende più propositiva e si spinge più in avanti. Al 34' però arriva un altro legno per la squadra di Ventura, con Santana che colpisce il palo di sinistro. Nel finale di gara l'Udinese blocca la partita, fino all'ultima azione. Calcio d'angolo bianconero, in area svetta Benatia che di testa spedisce il pallone verso la porta, dove Gillet para sulla linea. Ultima emozione di una gara bruttina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento