menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Summer Telethon, conto alla rovescia per l'evento podistico

L'evento in programma il 16 maggio nell’aeroporto di Rivolto è stato ufficialmente presentato a Palazzo Morpurgo: oltre 150 volontari a disposizione. Iscrizioni ancora attive

E’ entrata nel vivo la seconda Summer Telethon, in programma sabato 16 maggio, dalle 13 e alle 16, nell’aeroporto di Rivolto. Questa mattina, nel Salone d’Onore di Palazzo Morpurgo, si è tenuta la presentazione della manifestazione.

Il presidente Tonon, nel ringraziare tutti i volontari (oltre 150) e gli sponsor che rendono possibile la manifestazione, ha sottolineato l’unicità dell’evento che, per la prima volta, si svilupperà all’interno dell’aeroporto di Rivolto, grazie allo speciale legame di amicizia che si è creato con il Secondo Stormo e il 313° Gruppo addestramento acrobatico Frecce Tricolori, già suggellato nell’ultima Staffetta 24 per un’ora con la presenza della Pan nel ruolo di testimonial. L’obiettivo è quello di raggiungere quota mille partecipanti, un numero simbolico che richiama proprio i chilometri percorsi a dicembre dalle quattro squadre legate all’Aeronautica militare.

Il colonnello Frare ha poi svelato un’ulteriore iniziativa legata alla ‘Corri con le Frecce per Telethon’: la Brigata Alpina Julia, di stanza a Herat (Afghanistan), parteciperà, a distanza, alla Summer Telethon, con circa 200 uomini impegnati nella missione internazionale. A Stefano Scaini, direttore sportivo della corsa, infine, il compito di svelare i dettagli tecnici dell’evento, ricordando la possibilità di aderire anche per i ragazzi dai 14 anni in su e il prolungamento delle iscrizioni, che si chiuderanno venerdì 15 maggio alle 12.

IL PROGRAMMA. Prima e durante la corsa, tutti i partecipanti potranno vivere una giornata indimenticabile all’interno dell’aeroporto militare di Rivolto. I cancelli, infatti, apriranno alle 9 per l’accesso degli atleti e del pubblico. In contemporanea e fino alla 17, sarà possibile visitare la mostra statica di aerei e mezzi dell’Aeronautica Militare. Alle 12, uno dei momento più emozionanti ovvero l’atterraggio della Pan che farà da preludio al via della corsa, alle 13. Dalle 14 alle 16, inoltre, sono previste le esibizioni della Scuola di ginnastica artistica di Lestizza e della Banda musicale di Castions di Strada. Alle 16.30 scatteranno le premiazioni, mentre i cancelli si chiuderanno alle 18. Si ricorda che, per ragioni di sicurezza, tutte le persone che accederanno alla base militare dovranno essere munite di un documento di identità personale in corso di validità e del certificato di circolazione dei veicoli.

IL PROGETTO DI RICERCA. I fondi raccolti permetteranno di sostenere uno dei progetti di ricerca attualmente in corso sulla malattia di Pompe, grave disfunzione metabolica di origine genetica che colpisce i muscoli. La ricerca, sostenuta dalla Fondazione Telethon, si svolge presso l’Icgeb di Trieste, con il Centro di coordinamento regionale per le malattie rare dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Udine.

TRE FORMULE. La corsa si svilupperà su un circuito di 2.400 metri circa, appositamente predisposto all’interno dell’aeroporto militare codroipese (vedi immagine allegata) e già testato, in questi giorni, da due ‘big’ del podismo, ovvero il direttore sportivo della corsa, Stefano Scaini, e sua moglie Anna Incerti, maratoneta azzurra di livello mondiale.
Sono previste tre formule di partecipazione: si potrà scegliere tra la modalità ‘6x30’ (ovvero una squadra di sei frazionisti che correranno per mezzora l’uno), la ‘3x1’ (con un terzetto di podisti impegnati per un’ora ciascuno) e la ‘1x3’, ovvero un unico partecipante che coprirà l’arco delle tre ore di gara.

ISCRIZIONI ALLARGATE. Mentre già fioccano le adesioni sul sito www.telethonudine.com, ricordiamo che i primi mille atleti iscritti, riceveranno uno speciale pacco gara offerto dal punto vendita Decathlon di Udine, che potrà essere ritirato presso lo stand, ubicato in prossimità della zona partenza della Summer Telethon. La quota di partecipazione di ogni singolo atleta – 15 euro - sarà interamente devoluta a favore della ricerca contro le malattie genetiche rare promossa da Telethon, mentre a ogni squadra sarà richiesto un contributo, in unica quota, per far fronte alle spese organizzative (20 euro per le squadre da sei, 10 per quelle da tre e 5 per i singoli concorrenti), da versare al momento del ritiro dei pettorali.


OFFERTE ‘SPECIALI’. Per rendere completa la giornata, tutte le persone che assisteranno alla corsa come spettatori potranno usufruire del servizio bar e ristorazione all’interno della base, prestato dalla ditta La Coccinella, a prezzi assolutamente vantaggiosi. Per gli atleti, invece, sono previsti i punti ristoro curati dalla Protezione civile regionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento