menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ivan Kelava

Ivan Kelava

Slovan Liberec - Udinese 1-1 | Bianconeri fuori dall'Europa

Finisce con un pareggio la decisiva sfida per l'Europa League, e mentre lo Slovan festeggia l'Udinese esce a testa bassa dallo stadio e dalla competizione. Fontamentale l'andata fallimentare a Trieste, il ritorno è una partita spenta e con ritmi bassi

Maledetti playoff. Anche quest'anno l'ultimo turno preliminare si rivela fatale per l'Udinese, che non riesce ad andare oltre il pareggio contro lo Slovan Liberec. Un 1 a 1 che accontenta e rende felice il pienissimo stadio in terra ceca, mandando a casa i bianconeri ormai fuori dalle coppe europee. Ora, solo con campionato e Coppa Italia, i friulani devono ripensare la loro stagione.

Guidolin dimostra di crederci schierando fin dal primo minuto la squadra titolare, scegliendo ancora Kelava tra i pali. La partita parte su ritmi lenti, lo Slovan amministra e chiude ogni spazio, attaccando solo in contropiede. E non ci vuole molto prima che i contropiedi cechi riescano a bucare la rete. Al 22' una rimessa laterale nei presi dell'area di rigore bianconera, ottenuta proprio con un contropiede, arriva nell'area piccola.

LE PAGELLE DEL MATCH

Kelava è molto indeciso, ma alla fine decide di non uscire dalla porta e di non bloccare la palla. Decisione sbagliata, sul secondo palo arriva Delarge che insacca un gol molto simile a quello dell'andata. Uno a zero, e già partita in salita per l'Udinese. Neanche dieci minuti dopo Domizzi si infortuna, e Guidolin approfitta per far entrare Maicosuel, modellando una squadra a trazione anteriore. I frutti ci mettono un po' a farsi vedere, ma al 41' Lazzari riesce a spingere in porta l'assist di Muriel. 1 a 1, partita ancora aperta.

GUIDOLIN: "NON E' QUI CHE ABBIAMO PERSO LA QUALIFICAZIONE"

Nella seconda frazione ci si aspetta una grande spinta bianconera. Ma niente, l'Udinese non aggredisce e la partita rimane su binari tranquilli. Un po' di ammonizioni e qualche velleità offensiva animano il secondo tempo, ma il risultato non è mai in bilico. Gli ultimi 12' minuti l'Udinese gioca in 10, per il doppio giallo a Pereyra. Ma la partita è già scritta, finisce 1 a 1 e ha termine l'avventura bianconera in Europa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento