menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

VIDEO: Scuffet come Benjamin Price

La prodigiosa parata 'alla Holly e Benji' di Simone Scuffet sulla velenosa semirovesciata dell'argentino Maximiliano Moralez. Clip di un nostro lettore che ripropone in chiave ironica ed epica forse il più bel gesto atletico della partita Udinese-Atalanta del 23 febbraio 2014

Il video del nostro lettore ripropone il grande intervento di Simone Scuffet sulla girata al volo dell'argentino Moralez nella partita Udinese-Atalanta di ieri, finita poi 1 a 1. Il montaggio intervalla la parata ad alcune immagini della fortunata serie cult 'Holly e Benji', cartone animato nipponico che ha segnato l'immaginario di molti giovani calciofili fra gli anni '80 e il '90. Scuffet come Benjamin Price, l'amico di Holly; Moralez, invece, come uno dei grandi attaccanti che tenta di mettere in difficoltà il portierone 'nipponico' Scuffet.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Vale come un gol" ha commentato il Pampa Sosa durante la telecronaca su Sky quando, al 20' del primo tempo, il giovane portiere ha sventato il gol del possibile vantaggio dei bergamaschi (eravamo ancora sullo 0 a 0) tuffandosi sulla semirovesciata di Maxi Moralez, libero di colpire sul cross di Benaloane. Ricordiamo giusto qualche dato del calciatore. Scuffet, compirà diciotto anni esattamente il 31 maggio prossimo. E' cresciuto nella formazione primavera dell'Udinese ed è stato aggregato alla prima squadra all'inizio di questo campionato. Registra il suo esordio in serie A solo poche settimane fa in Bologna-Udinese (0-2), alla 22^ giornata di campionato, quando il titolare Brkic nel riscaldamento prepartita si infortuna. Era solo il 2 febbraio scorso. Attualmente in campionato ha disputato 4 partite subendo 4 gol. Ricordiamo inoltre che è il primo giocatore friulano ad indossare la maglia bianconera dieci anni dopo Fabio Rossitto.

Il gesto tecnico di ieri e le belle e convincenti prove fin qui disputate dal portiere friulano dell'Udinese sono un ottimo auspicio sul futuro che attende questo prodotto della 'cantera udinese'. A noi tifosi, ora, non resta altro che toccare ferro e tifare per Benji. Pardon, per Simone.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento