Serie B calcio a 5: la New Team frenata dal Pordenone nel derby

Pitta e Quinellato illudono i biancoblu che subiscono la rimonta di Lucio e Lovatel

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

La New Team subisce la rimonta del Pordenone e per la prima volta in serie B non fa bottino pieno nel derby: i biancoazzurri salutano definitivamente la coppia di testa Zanè-Jesolo, ancora entrambe vincenti, ma rimangono ben saldi al terzo posto, il Pordenone invece trova un nuovo sprint morale alla ricerca della salvezza. Questo l'esito in breve del derby di San Vito al Tagliamento, dove la New Team dilapida nel finale un doppio vantaggio e rischia addirittura il sorpasso di fronte ad un coriaceo e volitivo Pordenone, che non ha mai smesso di crederci.
Partenza del match legata, con i padroni di casa che provano a costruire e gli ospiti ben schierati in campo che chiudono ogni spazio. Il primo sussulto arriva solo al 4'18" con Bearzi al tiro, su cui si oppone Biscaro; risponde allo stesso modo sul versante opposto Caceffo che al 7'40" e all'8'30" dice di no prima a Moraes e poi a Lovatel. Al 13'02" la partita si sblocca: combinazione Da Silva-Bearzi sulla destra, il tiro di quest'ultimo viene respinto sui piedi di Pitta che non sbaglia e porta in vantaggio la New Team. I neroverdi rispondono con una puntata di Lovatel su sponda di Turiaco al 15'05", ma la palla deviata finisce sul fondo.
Nella ripresa non cambia di molto il copione del match, anche se il Pordenone prova a farsi più intraprendente: al 5'25" gran numero in area di Turiaco, il cui tocco sotto finale a superare Caceffo si spegne però a fil di palo. La New Team invece al 8'43" colpisce, grazie ad un assolo del bomber Quinellato, che con uno spunto personale parte da sinistra, si accentra e conclude in rete senza lasciare scampo a Biscaro. Il Pordenone sembra inizialmente subire il colpo e i padroni di casa forse pensano di avere in mano la partita troppo presto, così al 13'57" sugli sviluppi di un corner Lucio da fuori lascia partire un bolide imparabile che si insacca e riaccende la partita. I biancoazzurri provano a uscirne sfiorando il 3-1 con Da Silva, che però viene murato da Biscaro al 16'07", poi però si fanno trascinare nella contesa che vede un finale vivacissimo: al 17'13" Quinellato è costretto a compiere il sesto fallo per fermare una ripartenza, dal dischetto del tiro libero Lovatel non fallisce e insacca sotto la traversa la rete del pareggio; mister Famà prova il portiere di movimento per riprendersi i tre punti, ma nel finale lo stesso Quinellato viene espulso per doppia ammonizione dopo una scaramuccia con Lovatel, la New Team prova lo stesso a tenere Halimi come portiere, rischiando anche il ko ma alla fine nulla di fatto: la sirena finale lascia un punto per parte.
 
NEW TEAM - PORDENONE 2 - 2 (pt 1-0)
NEW TEAM Caceffo, Bearzi, Pitta, Mancini, De Jesus, Quinellato, Da Silva, Halimi, Patti, Todeschini, Collevati, Soranzio. Allenatore Famà.
PORDENONE Biscaro, Giordani, Pellegrini, Puppato, Lovatel, Malvani, Turiaco, Lucio, Currò, De Melo, Moraes, Comello. Allenatore Salfa.
ARBITRI Morabito di Vercelli, Pellegatta di Busto Arsizio; cronometrista Morossi di Maniago.
MARCATORI al 13'02" Pitta (NT); nel secondo tempo al 8'43" Quinellato (NT), al 13'57" Lucio (P), al 17'13" Lovatel (P) su t.l.
AMMONITI Pitta; Lovatel, Currò, De Melo.
ESPULSO nel secondo tempo al 19'08" Quinellato per doppia ammonizione.
TIRI LIBERI rete di Lovatel al 17'13" del s.t. (unico tiro libero della partita).
NOTE spettatori 200 circa.
 
RISULTATI 16ª GIORNATA
Petrarca Padova - Numana Cameranese 0-7
Carrè Chiuppano - Bubi Merano 9-5
Sotedi Jesolo - Mediterranea 7-2
Cus Ancona - Futsal Urbino 2-5
San Giuseppe Jesi - Portos 4-6
New Team - Pordenone 2-2
Came Dosson - Zanè Vicenza 1-4
 
CLASSIFICA
Zanè Vicenza 46, Sotedi Jesolo 44, New Team 35, Cus Ancona 29, Carrè Chiuppano 28, Futsal Portos 28, Bubi Merano 22, Numana Cameranese 21, Came Dosson 19, Urbino 18, San Giuseppe Jesi 17, Pordenone 12, Petrarca Padova 7, Mediterranea 0.
 
PROSSIMO TURNO SABATO 28 GENNAIO
Came Dosson - San Giuseppe Jesi
Zanè Vicenza - Bubi Merano
Mediterranea - Cus Ancona
Numana Cameranese - Carrè Chiuppano
Urbino - New Team
Pordenone - Petrarca Padova
Portos - Sotedi Jesolo
Torna su
UdineToday è in caricamento