Serie B calcio a 5: la New Team in difficoltà pareggia a Urbino

Il pareggio nelle Marche mette in pericolo il terzo posto in classifica, insidiato ora dal Cus Ancona

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Nello splendido Palasport Mondolce di Urbino la New Team lascia per strada altri due punti e deve cominciare a tenere d'occhio il Cus Ancona, che ora ha ridotto lo svantaggio dal terzo posto a quattro punti. I biancoazzurri disputano una partita sottoritmo, adattandosi a quello degli avversari, non particolarmente vivaci ma sicuramente ordinati e mai domi. Ne esce un match non esaltante, se non nei pochi minuti del secondo tempo che ne hanno caratterizzato l'esito.
 
Nella prima frazione, infatti, da segnalare in cronaca solamente il palo colpito in azione di ripartenza da Bruscolini al 3'33" e la rete di Mancini, bravo a girare in fondo al sacco un calcio d'angolo di De Jesus dalla sinistra al 12'35", rete che determina lo 0-1 su cui si chiude il primo tempo.
 
Nella ripresa la New Team prova ad essere intraprendente per chiudere il match, e al 4'42" Halimi dal limite trova lo spazio per il sinistro vincente e firma il raddoppio. Il vantaggio però dura poco e gli ospiti cadono sotto alcune proprie ingenuità e lo slancio dei marchigiani: al 5'35" Maggio scappa su una ripartenza dopo un corner a favore della New Team, supera Patti in uscita e deposita in rete il gol che accorcia le distanze; l'Urbino ci crede e De Sousa all'8'41" riesce a liberarsi al tiro sulla sinistra trafiggendo l'estremo avversario per il gol del pareggio, 15 secondi più tardi lo stesso De Sousa recupera palla a metà campo e, complice un rimpallo tra palo e portiere, sigla il vantaggio dei padroni di casa. La New Team è intontita, ma riesce a riprendere il match: all'11'02" De Jesus riporta il risultato in parità capitalizzando una giocata di Da Silva, poi i ragazzi di mister Famà non sanno sfruttare i due minuti di superiorità numerica in seguito all'espulsione di Ugolini, difettando in lucidità: mancherà anche in seguito, visto che i biancoazzurri, nonostante il predominio d'iniziativa, falliscono almeno un paio di clamorose occasioni per ritrovare il vantaggio, rischiando addirittura nel finale di capitolare.
 
Alla fine un punto che non serve molto alla classifica, ma soprattutto potrebbe minare il morale della New Team: occorre un cambio di rotta in vista del derby casalingo con la Mediterranea di sabato prossimo, per non incorrere in ulteriori passi falsi.
 
FUTSAL PAURA URBINO - NEW TEAM 3 - 3 (pt 0-1)

FUTSAL URBINO Della Martera, Casisa, Cimatti, Fattorini, Bruscolini, Ugolini, De Sousa, Caetano, Somaripa, Maggio, Marra, Palmucci. Allenatore Bargnesi.
NEW TEAM Caceffo, Pitta, Mancini, De Jesus, Siviero, Da Silva, Visintin, Halimi, Patti, Zannoni, Spatafora Oscar, Tosoni. Allenatore Famà.
ARBITRI Castrignano di Molfetta, Fiorentino di Molfetta; cronometrista Alessandroni di Ancona
MARCATORI al 12'35" Mancini; nel secondo tempo al 4'42" Halimi, al 5'35" Maggio (U), al 8'41" De Sousa (U), al 8'56" De Sousa (U), al 11'02" De Jesus.
AMMONITI Bruscolini (U), Maggio (U).
ESPULSO all'11'22" Ugolini (U) per gioco violento.
NOTE nessun tiro libero; spettatori 70 circa.
 
RISULTATI 17ª GIORNATA
Came Dosson - San Giuseppe Jesi 6-2
Zanè Vicenza - Bubi Merano 5-2
Mediterranea - Cus Ancona 1-8
Numana Cameranese - Carrè Chiuppano 12-3
Urbino - New Team 3-3
Pordenone - Petrarca Padova 6-3
Portos - Sotedi Jesolo 4-4

CLASSIFICA
Zanè Vicenza 49, Sotedi Jesolo 44, New Team 36, Cus Ancona 32, Portos 29, Carrè Chiuppano 28, Numana Cameranese 24, Bubi Merano 22, Came Dosson 22, Urbino 19, San Giuseppe Jesi 17, Pordenone 15, Petrarca Padova 7, Mediterranea 0.

PROSSIMO TURNO SABATO 4 FEBBRAIO
Bubi Merano - Numana Cameranese
Sotedi Jesolo - Came Dosson
New Team - Mediterranea
Petrarca Padova - Urbino
Cus Ancona - Portos
Carrè Chiuppano - Pordenone
San Giuseppe Jesi - Zanè Vicenza
Torna su
UdineToday è in caricamento