La New Team FVG supera l’ostacolo | New Team Reggiana 4:1

La formazione biancoblu torna in vetta alla serie A2 di calcio a 5 e vola alla Final Eight di Coppa Italia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

La New Team FVG con una grande prestazione vince lo scontro diretto contro la Bitecnology Reggiana, alla vigilia appaiata ai biancazzurri, e torna in vetta insieme al Cagliari approfittando del concomitante pareggio del Vicenza nel derby contro il Gruppo Fassina. Un match giocato davvero alla grande dai ragazzi di Asquini, che dopo aver subito il gol emiliano alla prima azione hanno letteralmente dominato il primo tempo, chiuso in vantaggio di misura quando in realtà le reti di distacco sarebbero dovute essere molte di più. Nella ripresa crescono gli ospiti, con mister Checa che ordina di alzare il baricentro del pressing ma stavolta è cinica la New Team FVG che trova subito la terza rete; neanche la tattica del portiere di movimento, però, sortisce l’effetto sperato dagli amaranto che subiscono anche la quarta rete che chiude i conti. La gara inizia con un minuto di raccoglimento in ricordo del padre di Carlos Quinellato, mancato il 4 gennaio, e con Siviero che, in onore del grande amico e compagno di squadra da tantissimi anni (prima al Chiuppano, poi al Vicenza, ora da tre anni alla New Team FVG), scende in campo con la sua maglia numero 8. La partenza della Reggiana è a razzo con un contropiede lanciato dall’ex Kaos Bologna Marcelinho, appoggio a destra per Cividini che mette in mezzo per Dudú, tocco facile a porta vuota e 1-0 ospite dopo soli 49 secondi. I padroni di casa non si scompongono e dopo esattamente 1’ raggiungono il pari: Mordej da destra prova la conclusione respinta da un difensore, sul rimpallo si fionda Mazzariol che come un falco in scivolata calcia col destro e mette dentro rasoterra alla destra di Zaccone. I ragazzi di Asquini diventano subito padroni del gioco ma sbagliano troppo sotto porta: prima occasione del vantaggio al 3’42’’ con capitan Mancini bravissimo a rubar palla e a involarsi sulla sinistra a tu per tu col portiere, palla al centro per l’accorrente Siviero ma il piatto destro del brasiliano è respinto di piede da Zaccone. Al 4’19’’ la seconda palla del 2-1 capita ad Halimi, ma ancora una volta Zaccone si oppone di piedi: il numero 11 serve a sinistra Siviero e taglia il campo ricevendo la deliziosa imbucata del compagno, stop e tiro di punta sinistra ma l’estremo difensore dice no. Al 5’59’’ si rivede la Reggiana in contropiede con Machado a destra che fa la sponda per Dudú, destro rasoterra ma Alonso respinge sicuro. Ancora New Team FVG però, con una ghiottissima occasione all’8’18’’: il portiere ospite tocca due volte il pallone nella stessa azione e l’arbitro decreta la punizione “a due” al limite, Mordej tocca per Siviero ma il suo destro è respinto dalla barriera, De Jesus raccoglie la sfera al limite e calcia a botta sicura ma Zaccone si supera e mantiene il punteggio in parità. Un’azione dopo l’altra per la New Team FVG: al 9’13’’ Spatafora con un colpo sotto serve Mordej nello spazio, destro in diagonale e palla a lato del secondo palo di un nulla; al 9’39’’ è Halimi a servire a destra Mordej, dribbling ad accentrarsi del nazionale sloveno e sinistro verso il secondo palo respinto da Zaccone; al 12’21’’ Siviero salta il diretto avversario al limite con un dribbling di interno destro ma la sua conclusione potentissima di sinistro supera il portiere ma viene respinta dalla traversa; al 12’39’’ ancora Siviero da sinistra con un’imbucata deliziosa mette Halimi al limite dell’area con la porta davanti, puntata mancina rasoterra e palla che si spegne a lato di pochissimo. Sembra stregata la porta emiliana ma al 15’39’’ finalmente arriva il vantaggio con una delle poche azioni di contropiede locali vista la difesa quasi sempre attendista degli avversari: Halimi se ne va via a sinistra e si presenta solo davanti al portiere, mancino incrociato ben respinto dall’estremo difensore con palla che arriva a De Jesus sulla destra, assist al centro del centrale brasiliano per il connazionale Siviero che arriva come un caccia a centro area e di prima intenzione calcia con la punta destra rasoterra infilando il pallone nell’angolino basso alla destra di un incolpevole Zaccone, proseguendo poi la sua corsa di esultanza sotto la tribuna per mostrare la maglia dell’amico Quinellato indossata nell’occasione. Solo nell’ultimo sprazzo di primo tempo torna a farsi viva la Reggiana: al 18’49’’ Halimi perde palla in uscita, Marcelinho serve Dudú in ottima posizione a destra dentro l’area ma il piattone destro aperto del numero 10 finisce a lato abbondantemente, mentre al 19’31’’ è Alonso a dire no a Marcelinho deviando in corner il suo sinistro dall’altezza del tiro libero indirizzato all’incrocio dei pali.

Nella ripresa la Reggiana alza decisamente il baricentro, ma non riesce a rendersi pericolosa più di tanto e anzi è la New Team FVG a creare le occasioni migliori: all’1’55’’ scambio Siviero-Halimi-Siviero con tiro di quest’ultimo dal limite respinto dal portiere, Halimi si getta sulla ribattuta ma da meno di un metro calcia a botta sicura colpendo Zaccone sul viso non sfruttando la grossa chance. Il 3-1 non tarda comunque ad arrivare: è il 4’51’’ quando Alonso lancia lungo per Mazzariol, bravissimo a proteggere il pallone e a servire a rimorchio Spatafora, palla a sinistra per l’accorrente Mordej che stoppa e dal limite calcia rasoterra di destro battendo Zaccone centralmente con la sua violenta conclusione. La Reggiana inizia a macinare gioco ma i ragazzi di Asquini, dopo aver abbassato la linea di difesa, non concedono praticamente nulla: la gara scivola via senza emozioni fino al 13’27’’, quando Mancini calcia dall’altezza del tiro libero con la sua punta sinistra ma Zaccone si oppone a mani aperte. Mister Checa non è contento dei suoi e al 13’48’’ rischia la tattica del portiere di movimento scegliendo Giardino: gli emiliani però non riescono a creare nulla di eclatante affidandosi quasi solo ai tiri da fuori di Marcelinho con Alonso sempre attentissimo. Così i friulani non si scompongono e al 14’34’’ chiudono il match con una bella dose di fortuna: la circolazione di palla avversaria arriva fino al corner sinistro sui piedi del bravo under 21 Calderolli, Halimi lo pressa e il giovane sbilanciato passa il pallone verso la linea difensiva appostata sulla linea di metà campo, ma né il portiere di movimento Giardino né un altro giocatore nei pressi del pallone riescono a intercettare la sfera che rotola lentamente verso la rete per il più incredibile degli autogol che chiude la sfida.

La New Team FVG conquista per il terzo anno consecutivo, dunque, l’accesso alla Final Eight di Coppa Italia: mai da quando la società del presidente Visintin partecipa ai campionati nazionali l’obiettivo è stato mancato, ma nella prima stagione in serie A2 questo risultato ha davvero un valore speciale. Se a ciò si aggiunge il titolo di campione d’inverno (seppure in coabitazione col Cagliari) si può ben dire che i conti tornano: la New Team FVG ci sarà fino alla fine per la vittoria del campionato, questo è certo.

NEW TEAM FVG – BITECNOLOGY REGGIANA 4-1 (p.t. 2-1)

NEW TEAM FVG: Alonso, Mordej, Pitta, Mancini, De Jesus, Siviero, Mazzariol, Visintin, Halimi, Patti, Collevati, Spatafora, Altavilla. Allenatore: Asquini.

BITECNOLOGY REGGIANA: Zaccone, Sestili, Brex, Senese, Sgolastra, Giardino, Cividini, Dudú, Marcelinho, Del Monte, Machado, Calderolli. All. Checa.

ARBITRI: Parente (Como), Di Vito (Ariano Irpino); cronometrista: Morossi (Maniago).

MARCATORI: p.t.: 0’49’’ Dudú (R), 1’49’’ Mazzariol (N), 15’21’’ Siviero (N); s.t.: 4’51’’ Mordej (N), 14’34’’ autogol Calderolli (N).

AMMONITI: Zaccone (R), Spatafora (N), Giardino (R).

ESPULSI: nessuno.

TIRI LIBERI: nessuno.

NOTE: spettatori 250 circa.

Serie A2 – Girone A

Risultati 11^ giornata

Aosta – Nautica Store Cagliari 2-4

Canottieri Belluno – Futsal Villorba 4-0

Comelt Toniolo Milano – Civitanova 7-5

Gruppo Fassina – Giuriato Vicenza 3-3

New Team FVG – BiTecnology Reggiana 4-1

Italservice Pesarofano – Lecco 1-4

Classifica

25 New Team FVG

25 Nautica Store Cagliari

24 Giuriato Vicenza

22 BiTecnology Reggiana

19 Aosta

15 Canottieri Belluno

14 Italservice Pesarofano

14 Comelt Toniolo Milano

12 Lecco

12 Gruppo Fassina

4 Civitanova

1 Futsal Villorba

Torna su
UdineToday è in caricamento